Ed avevamo gli occhi troppo belli Editrice A
cover of article Genere: Musica d'autore
1.Elogio della solitudine
2.Princesa e i Rom
3.Al fianco degli Indiani
4.Se ti tagliassero a pezzetti
5.Ai figli della luna
6.Le maggioranze
7.Un discorso sulla libertà
8.I Carbonari
9.Con Fabrizio, anche senza Fabrizio (della redazione di 'A')
10.Fabrizio e l'anarchismo (di Paolo Finzi)
11.La gioia, ovunque possibile (di Emile Armand)
12.Diminuire il dolore umano (per quanto possibile) (di Errico Malatesta)
13.La canzone degli oppressi (di Romano Giuffrida)
14.Ansa, l'ultima zingara (di Giovanna Boursier)
15.Potevo attraversare litri e litri di corallo... (di Mariano Brustio)
16.Un destino maledetto (di Mauro Macario)
17.Ballata per un ferroviere (di Riccardo Mannerini)
18.Il volo del ferroviere anarchico (della redazione di 'A')

WG Image CD USD 29.90

Condividere

Links

-

Note

Nel CD sono riportati sei parlati, registrati durante vari concerti di Fabrizio: Elogio della solitudine - Princesa e i Rom - Al fianco degli Indiani - Ai figli della luna - Le maggioranze - Un discorso sulla libertà. Vi sono poi una nuova versione live di 'Se ti tagliassero a pezzetti', registrata all’Arena Civica di Milano il 16 settembre 1991, e l’unica interpretazione inedita di Fabrizio fino ad allora uscita, dopo la sua morte: I Carbonari, registrata durante il concerto al Palasport Evangelisti di Perugia il 12 aprile 1997. Al CD è allegato un libretto di 72 pagine: La redazione di 'A': Con Fabrizio, anche senza Fabrizio - Paolo Finzi: Fabrizio e l’anarchismo - Emile Armand: La gioia, ovunque possibile - Errico Malatesta: Diminuire il dolore umano (per quanto possibile) - Romano Giuffrida: La canzone degli oppressi - Giovanna Boursier: Ansa, l’ultima zingara - Mariano Brustio: Potevo attraversare litri e litri di corallo… - Mauro Macario: Un destino maledetto - Riccardo Mannerini: Ballata per un ferroviere - La redazione di 'A': Il volo del ferroviere anarchico