Ci stiamo preparando al meglio Crinali, Squilibri
cover of article Genere: Musica d'autore
1.Ci stiamo preparando al meglio
2.In un punto lontano
3.Chissà cos'è
4.Quando vedrete il mio caro amore
5.Core 'ngrato
6.Incontro
7.Tienimi forte le mani
8.Luntano ammore
9.Core 'e plastica
10.Mia cara madre

WG Image CD + Book CHF 27.70

Note

A tre anni di distanza da "Canti, ballate e ipocondrie d’ammore" (Targa Tenco come miglior album in dialetto), Canio Loguercio ritorna con un progetto del tutto nuovo, sottraendosi alle confortevoli liturgie delle riconferme per continuare a muoversi al di fuori da ogni schema, seguendo il filo di una fertile quanto cangiante ispirazione.

Ripescati negli scaffali della memoria o composti per l’occasione, dieci brani animano così tutto un mondo interiore con suggestioni impalpabili che lievitano fino a diventare espressione di stati d’animo più estesi, là dove i sentimenti personali sono sovrastati dall’irrompere di tragedie collettive, poco importa se di ieri o di oggi.

Un disco intimo e nostalgico, dunque, ma proiettato in avanti, oltre il baratro che minaccia di inghiottirci, oltre quell’assurda sospensione d’animo in cui siamo tutti precipitati. E se in questo presente altro non resta che prepararsi al meglio, forse conviene farlo in buona compagnia come quella che popola questo disco, da Andrea Satta a Badara Seck, da Flo a Monica Demuru, da Giovanna Famulari a Brunella Selo. E a fil’e voce e con tanta passione.

Musicista, poeta e performer, Canio Loguercio è autore di progetti "crossover", all'incrocio tra canzone d'autore, poesia e teatro. Già finalista a diverse edizioni del Premio Recanati e Targa Tenco Album in dialetto nel 2017, ha pubblicato sei album, ideato numerosi progetti musicali e promosso diverse iniziative interculturali.