La macchia mongolica (Vinile) Massimo Zamboni
cover of article Genere: Soundtracks
Tracklist non disponibile

WG Image LP CHF 40.90

Note

Il nuovo album di Massimo Zamboni, musicista e scrittore, co-fondatore dei CCCP - Fedeli alla linea e dei CSI.

"La macchia mongolica" è l'anima musicale del viaggio durante il quale Zamboni torna in quella Mongolia che aveva visitato oltre venti anni fa insieme ai CSI e che aveva ispirato uno dei loro dischi simbolo, "Tabula Rasa Elettrificata".

13 tracce quasi interamente strumentali, da lui composte e suonate insieme a Cristiano Roversi e a Simone Beneventi. Fra animali mitologici, leggende antichissime, paesaggi che diventano luoghi dello spirito, il disco di Zamboni è la colonna sonora di un'immersione spirituale, di un'indagine sull'Altrove che è in noi, di un'esplorazione necessaria tra le stanze della memoria più intima.

"La macchia mongolica" è anche un libro, scritto insieme a Caterina Zamboni Russia ed edito da Baldini e Castoldi, e un film diretto da Piergiorgio Casotti.