Granelli di sale Pintossi
cover of article Genere: Folk, Musica d'autore, Country
Tracklist non disponibile

WG Image CD CHF 28.40

Note

"Granelli di sale" è il titolo di questo quinto album della band bresciana, tredici tracce dove le parole dipingono altrettanti quadretti dalle sonorità folk, scritti con la grammatica del cantautorato anni Sessanta e il calore delle voci americane come Springsteen e Dylan, che cantano di margini, frontiere e sogni.

Tredici brani dove il dialetto e l'italiano si alternano e dialogano a volte nello stesso pezzo. Al centro loro, eroi tenacie allo stesso tempo fragili, bersagli di una società che privilegia l'individualismo e la competizione.

"Un album che è un ritratto della nostra terra di origine, la val Trompia, in cui raccontiamo la vita che ci circonda (racconta Giovani Pintossi, voce dei Selvaggi). La nostra intenzione però non è fermarci alla provincia, ma portare con noi chi ci ascolta altrove nello spazio e nel tempo. Questo è uno dei grandi poteri della musica, mostrarci mondi dove perderci, per poi ritrovarci."

Nel disco i riferimenti si intrecciano, le prospettive affondano le radici nella memoria locale e un brano come "Per un pugno di sale" racconta la storia dei contrabbandieri di sale delle Alpi all'epoca del regno Austroungarico: alcuni di questi giovani furono imprigionati e alcuni di loro uccisi per il fatto commesso.