Gino Paoli 2019
Appunti di un lungo viaggio (Special Edition) Me & Gi Snc
cover of article Genere: Musica d'autore
CD 1 - Canzoni interrotte
1.Estate
2.Inverno
3.Primavera
4.Autunno

CD 2 - I ricordi
1.Che cosa c'è
2.Sassi
3.Il mare, il cielo, un uomo
4.Sapore di sale
5.Questione di sopravvivenza
6.La gatta
7.Ritornerai
8.Fingere di te
9.Senza fine
10.In un caffè
11.Una lunga storia d'amore
12.I ricordi
13.Il cielo in una stanza
14.Ti lascio una canzone

DVD
1.Io ti amo di più
2.Primavera
3.Estate
4.Autunno
5.Inverno

WG Image 2 CD + DVD CHF 27.30

Note

La Special Edition è arricchita da un prezioso DVD contenente le immagini video realizzate da Nicolò Paoli durante lo spettacolo teatrale 'Io ti amo di più' e dai quattro movimenti che scandiscono il passare delle stagioni 'Primavera - Estate - Autunno - Inverno' in perfetta sintonia con le title tracks della prima parte del corrispondente CD 1 'Ccanzoni interrotte'. Ricordiamo poi che nella seconda parte del CD 2 'I ricordi' oltre all'inedito 'I ricordi', Gino Paoli reinterpreta alcuni suoi brani storici che hanno sottolineato ed accompagnato la vita di tutti noi.

La Special Edition è corredata, oltre che dai 2 CD e dal DVD, anche da un booklet di 52 pagine contenente i testi manoscritti e le riflessioni dell'artista sulla vita e sui temi più disparati: l'amore, la vita, il mare, la malinconia. I 2 CD + DVD + Booklet sono raccolti in un elegante Slipcase. E non a caso, per scandire il naturale passaggio delle stagioni sia nel doppio CD che nel DVD, è stato fondamentale il supporto musicale ed esaltante del magico Danilo Rea al pianoforte che permea ed arricchisce questi testi e questi temi universali! È molto raro ascoltare un disco così ricco di poesia e melodia ed ancor più raro è ascoltare queste musiche proposte in un modo che non risulti mai stucchevole o banale. Tutti i brani del doppio CD sono registrati ex-novo, in una chiave musicale quasi jazzistica. Non a caso l'artista si avvale di musicisti del calibro di Rita Marcotulli (piano), Alfredo Golino (batteria), Ares Tavolazzi (contrabbasso) ed infine anche della Roma Jazz String Orchestra.