ARTO 2019
O (Vinile) Dischi Bervisti
cover of article Genere: Post-Rock
Lato A
1.EN

Lato B
1.In Limine

WG Image 12" CHF 32.20

Note

A poco più di un anno dal loro album di debutto, “Fantasma”, tornano i bolognesi ARTO con una nuova uscita discografica: “O” è l'EP che testimonia lo stato di salute del loro sound cinematico e spettrale. Per chi ancora non li conoscesse, si tratta di quattro musicisti che hanno preso parte ad alcune delle più prestigiose e sedimentate realtà italiche in ambito indipendente e underground: Luca Cavina (Calibro35, Zeus!), Simone Cavina (Iosonouncane, Comaneci), Bruno Germano (Settlefish), Cristian Naldi (Ronin). Viene celebrata l'esperienza inaugurata da “Fantasma” con due brani che temporalmente lo contengono e che tracciano l'evoluzione del suono degli ARTO: un punto di partenza e uno di arrivo che chiudono un cerchio e al contempo aprono lo spiraglio per un nuovo capitolo. È infatti l'idea di circolarità a permeare “O”, a partire dall'Enso raffigurato in copertina, simbolo del perpetuo mutamento ciclico e dell'unione tra gli opposti. Gli interventi di Vincenzo Vasi (OoopopoiooO, Mondo Cane) al theremin e Mariagiulia Degli Amori (Iosonouncane, Masuorama) alla voce, impreziosiscono questo nuovo capitolo degli ARTO.