Seven Seas Aereostella
cover of article Genere: Progressive
1.Seven Seas
2.I Call Your Name
3.Ashes
4.Cold Fog
5.A Mirror Trick
6.Hamburg
7.Brain Damage
8.Chemnitz Girl
9.I Should Have Learned To
10.Moving On
11.The Ones

WG Image CD CHF 24.80

Note

Immaginifica by Aereostella pubblica il sesto disco della band modenese: Prog-Rock italiano dal respiro internazionale, nato all'indomani del fortunato tour straniero. Ospiti: Peter Jones dei Camel e Durga McBroom, storica corista dei Pink Floyd. 'Seven Seas' è un lavoro molto atteso, non solo per l'ingresso in una scuderia importante che annovera colossi come la PFM, ma anche perchè dopo il successo di 'Detachment' (2017) e il successivo tour straniero, il gruppo ha ricevuto moltissime attenzioni, a testimonianza dell'anomalia e della qualità del progetto. Il tour all'estero è stato la chiave per la genesi di 'Seven Seas', come sottolinea Zabbini: "Mentre 'Detachment' era un disco concepito più da situazioni emotive, 'Seven Seas' è al contrario un lavoro più aperto alle esperienze effettuate con la band negli ultimi due anni. Buona parte del disco è nata durante le nostre tappe straniere. Ci sono brani che ho scritto proprio ispirandomi alle esperienze fuori porta, come il Giappone o gli Stati Uniti. Fare viaggi, vedere posti nuovi, conoscere gente e culture diverse è da sempre per me fonte di grande ispirazione. Anche gli eventi che si sono susseguiti durante i tour sono stati stimolanti per poter scrivere, belli o spiacevoli che fossero."

Il testo di 'Cold Fog' è opera di Peter Jones dei leggendari Camel, in 'The Ones' c'è la grande voce di Durga McBroom (storica corista dei Pink Floyd), 'I Should Have Learned to' è ispirata a Paul Simon: il mondo dei Barock Project si abbevera alla tradizione Pop-Rock internazionale ma con una composizione sempre attenta a non tradire la propria personalità. Anche le tematiche affrontate in 'Seven Seas' - dall'intimismo alle riflessioni sui tour stranieri, passando per il colonialismo in Africa - riflettono la varietà delle fonti che caratterizza da sempre i Barock Project.