JuJu 2019
Maps and Territory  Novità  Fuzz Club
cover of article Genere: Psichedelico, Afro-Beat, Shoegaze
Tracklist non disponibile

WG Image CD CHF 28.10

Note

Il terzo disco a firma Juju per Gioele Valenti (già noto con l’alias Herself e anche collaboratore di Lay Llamas per l’esordio Ostro) approfondisce l’annoso dualismo tra territorio e mappatura dello stesso: un tema attualissimo, declinato con il consueto piglio psichedelico. 'Maps and Territory' si articola in sei tracce dove si scontrano kraut e desert-rock, afrobeat ed elettronica, jazz e post-punk, a simboleggiare i mai tranquilli rapporti tra stato-nazionale e migrazioni

«Il nuovo album – si legge nelle note stampa allegate – riafferma e allo stesso tempo trascende la formula originale dei Juju. Le infusioni di neo-psichedelia, di sonorità folk mediterranee e di new wave vengono ora decostruite, riassemblate e arricchite da poliritmi africani (con la collaborazione del percussionista dei Goat), espandendosi fino a toccare i confini del jazz, con il contributo della compositrice avanguardista Amy Denio».