Sonata a Kreuzberg (Vinile) Contempo
cover of article Genere: Musica d'autore, New Wave, Rock
Tracklist non disponibile

WG Image LP USD 50.30

Condividere

Note

"Sonata a Kreuzberg" è il nuovo album di Massimo Zamboni insieme ad Angela Baraldi (voce) e Cristiano Roversi (pianoforte e ritmiche).

Colonna sonora dello spettacolo teatrale "Nessuna voce dentro - Berlino millenovecentottantuno", tratto dall’omonimo romanzo pubblicato da Einaudi nel 2017, Sonata a Kreuzberg raccoglie e rielabora in una forma completamente nuova e senza derive nostalgiche grandi capolavori di quegli anni a ridosso (in senso lato) del 1981, quando Zamboni decise di trascorrere la sua estate a Berlino (come racconta nel romanzo), ai quali si aggiungono quattro brani inediti: due di Zamboni e due di Roversi. Perché le canzoni dell’album - riletture in bianco e nero, scarne come le ossa, ripulite dagli eccessi estetici di quegli anni per farne esplodere il carattere contemporaneo - non sono soltanto perle di una storia musicale, piuttosto sono i brani più significativi per la giovinezza di Massimo e per la sua esperienza berlinese. Da "Bette Davis Eyes" di Kim Carnes a "Kebab Träume" dei DAF, passando per "Berlin" di Lou Reed e "In the Garden" degli Einstürzende Neubauten, fino ad arrivare ad "Afraid" di Nico e a una chicca come "Alabama Song" di Bertolt Brecht e Kurt Weill, "Sonata a Kreuzberg" è la sua personale “guida sonora alla città delle macerie”.