Hogs 2018
Fingerprints  Novità  Red Cat Records
cover of article Genere: Hard Rock
1.Man Size
2.Stinking Like a Dog
3.Mr. Hide
4.Australia Summerland
5.Down to the River
6.Another Dawn
7.Man of the Scores
8.Can't Find My Home
9.Jewish Vagabond
10.Don't Stop Moving
11.Just for One Day

WG Image CD USD 25.50

Condividere

Links

>> Facebook

Note

Nel 2012 Francesco, Luca e Pino decidono di ritrovarsi e cominciano a tirare giù le prime composizioni. Il risultato è una lista di pezzi inizialmente strumentali che solo in seguito vedono il coinvolgimento di Simone Cei, cantante di 22 anni, che immediatamente dimostra il proprio talento musicale, di arrangiamento melodico e lirico. Da Luglio, iniziano i progetti e gli arrangiamenti delle primissime composizioni di quelle che poi diventeranno le dieci tracce del loro album di debutto “Hogs in Fishnets”.

Dopo due anni di maturazione, partendo dall’idea che il rock'n'roll è puro divertimento e che è giusto “far muovere il culo”, gli Hogs realizzano il loro secondo album “Fingerprints”. Quello che viene fuori dalla band è un solido hard rock con influenze prog e funk anni ‘90, mentre la voce rock/blues di Simone rafforza e guida melodicamente una band saggiamente guidata dal sano e vecchio rock’n roll. Ben lontani da essere etichettabili in un genere ben definito, gli Hogs possono essere considerati una rock band anni ‘70, nata negli anni ‘90 con un cantante molto freak, figlio illegittimo dei sui tempi.