La musica non esiste Esordisco
cover of article Genere: Indie, Musica d'autore
1.Lettera d'amore
2.Reality
3.Le rose
4.O 'mbrello
5.Un lago
6.Ci vorrebbe qualcuno
7.Un'altra Italia
8.L'uomo di spalle
9.Contatto immediato
10.Certe vecchiette
11.Cosa succede quando si muore
12.La musica non esiste (Fausto)

WG Image CD USD 24.40

Condividere

Note

12 tracce intense e coinvolgenti composte da Alessio, ma sviluppate e cresciute grazie anche alla fondamentale presenza di Fausto Mesolella che di questo disco, oltre ad aver suonato, ha curato arrangiamenti e produzione artistica.

In “La musica non esiste”, la poesia del suono creato da Mesolella e quella autorale di Bonomo danno vita ad immagini ed emozioni. Le rose che si vedono in un giardino; la capacità di meravigliarsi ancora per le piccole cose del quotidiano ma allo stesso tempo la consapevolezza di vivere in una realtà violenta e diversa da come ci viene raccontata; l’ideale di un amore così come il tabù della morte, sono solo alcuni dei colori e delle storie di questo disco che, come fotogrammi, imprimono la mente.

Dopo l’improvvisa scomparsa di Mesolella, è stato Tony Canto a prendere il timone e a concludere le registrazioni di questo lavoro che si avvale della partecipazione di Francesco Oliviero al pianoforte e Almerigo Pota al fricorno e che vanta la presenza di compagni di viaggio d’eccezione: gli Avion Travel quasi al completo (Peppe Servillo, Ferruccio Spinetti al contrabbasso, Mimì Ciaramella alla batteria e Peppe D’Argenzio al sax), oltre a Petra Magoni e Alessandro Mannarino.