La seducente assenza Autoprodotto
cover of article Genere: Musica d'autore, Pop
1.Ogni forma
2.Giostre
3.A-mors
4.Corpi celesti
5.La sirena e il pirata
6.Galeoni
7.Michelangelo Antonioni

WG Image CD USD 26.20

Condividere

Note

Anticipato dal singolo ‘Giostre’ esce “La seducente assenza”, il nuovo album di Valeria Caliandro che racconta, nello stile raffinato della cantautrice, l'altrove e la sua nostalgia. Un sentimento umano e inevitabile, che inevitabilmente ci seduce, ci può ingannare, ci può restituire la libertà di sognare. Un altrove enigmatico, di amore e morte, rinascita e liberazione. Un mare che accoglie, ospita e rinnova: nessuno meglio di una sirena può, da sola, tutto ciò. Un dialogo d'amore continuo, liquido e sinuoso, che emerge attraverso le sette tracce che compongono questo nuovo album.

Di acqua e di paure ci parlava già il singolo estratto dall’album, ‘Giostre’ appunto, uscito sulle piattaforme digitali e accompagnato da un affascinante video che vede Valeria Caliandro protagonista di un triplo sogno, misterioso e irreale, tra spazi costretti, figure inquietanti e paesaggi maestosi.

L’album “La seducente assenza” è la catarsi di una liberazione, la storia di una trasformazione. Un passaggio necessario che ha portato Valeria Caliandro ad abbandonare il nome d'arte Vilrouge (che l'aveva accompagnata fino ad oggi) per ritrovare l'essenza della propria identità. Senza più la necessità di celarsi, ma con la volontà di mettersi ancor più a nudo come artista in evoluzione, più cosciente di sé e dei propri mezzi.

Nel debutto discografico, “Immacolato caos”, Valeria Caliandro tesseva con il suo fidato pianoforte trame chamber pop in cui un gusto neoclassico incontrava l'ariosa canzone d'autore italiana d'impronta barocca. Oggi, per “La seducente assenza”, complice la produzione artistica di Lorenzo Tommasini (già produttore per De Gregori, PGR, CSI, Denise, etc.), la polistrumentista e compositrice pratese indaga ancora più a fondo la sua scrittura densa ed ermetica, relegando ad una diversa collocazione il suo strumento prediletto per esplorare nuovi e più ampi mondi sonori. Il risultato sono sette brani, di cui Valeria Caliandro è autrice e compositrice, che vanno a costruire un lavoro autentico dal sapore intensamente contemporaneo, indipendente dalla fascinazione delle mode mainstream. Un progetto concreto che segue le orme di un percorso volto all'espressione dell'Io e del mondo.