Jano 2017
The Place Between Things Via Veneto Jazz
cover of article Genere: Jazz
1.Hidden Corners
2.Outstanding View
3.No One's Like You
4.The Place Between Things
5.Trokkien Pat
6.Opus #1
7.Hurry Up, with Pain, Henry
8.The Tree of the Bags
9.Left In Pause

WG Image CD CHF 23.70

Links

>> Facebook

Note

Al terzo album bisogna dare conferme e il gruppo Jano, ampliando anche il numero dei musicisti coinvolti, ce le dà. "The Space Between Things" riprende le sonorità elettroacustiche, rarefatte e visionarie, dei due album precedenti, ma espande la proposta musicale a melodie trascinanti ed eleganti, affidate principalmente alla splendida voce di Alessia Martegiani. Gli arrangiamenti mettono bene in evidenza la trama collettiva, si innervano di soul, si espandono in richiami ad atmosfere noir, si dilettano in tessiture spigolose e ben congegnate, interagiscono efficacemente con inserti di parole recitate.

La natura di concept-album configura ogni brano come una tappa nella ricerca di spazi inesplorati tra le cose, ma sfugge al rischio di limitare rigidamente la capacità evocativa dei suoni. Emiliano D'Auria (piano, rhodes, elettronica) è il compositore e arrangiatore di tutti i brani. Al suo rinnovato Jano, oltre ad Alessia Martegiani (voce), hanno collaborato Gianluca Caporale (sax ten./sopr., clarinetto, flauto), Massimo Morganti (trombone), Alex Paolini (batteria, elettronica), Maurizio Rolli (basso elettrico), Giulio Spinozzi (tromba, flicorno) e il sound engineer Anthony Di Furia. Il risultato è un album che sa aprire spazi anche tra le cose e gli stili del jazz per farci scorrere emozioni ed aria di contemporaneità sonora.