One of Us Electromantic
cover of article Genere: Progressive
1.Worms (Intro: Vintage Worms 1972)
2.Symphony
3.Lucky Man (Including The Story of a Lucky Man)
4.Kepler
5.One of Us
6.Kyoko's Groove
7.Indios Dream
8.Fasting Soul
9.Amsterdam
10.Acoustic Waves
11.Il digiuno dell'anima (Coda: Vintage Worms 1972)

WG Image CD CHF 28.90

Links

>> Facebook

Note

Oltre alle dieci canzoni originali, contiene anche la cover "Lucky Man" del compianto Greg Lake.

Dal classico prog italiano arriva la band "Struttura & Forma". Nasce nel 1972, nella Genova dei "New Trolls" e dei "Delirium", fondata dal chitarrista Franco Frassinetti, dal bassista Giacomo Caliolo, da Toni Pomara alla batteria e dal cantantechitarrista Alex Diambrini. Da allora, la band, specie negli anni 70, ha avuto una sua dimensione concertistica, subito vari cambi di formazione, scioglimenti e "reunions" varie, come nella storia di molte band, per approdare, quindi, ai giorni nostri, al debutto discografico.

La band, riformata oggi da Franco Frassinetti e Giacomo Caliolo, arriva alla produzione del suo primo album ufficiale, "One of Us", con una formazione che comprende Claudio Sisto alla voce, Marco Porritiello alla batteria e Stefano Gatti al basso. In "One Of Us" troviamo la loro musica originale degli anni 70, a cui si sono aggiunte nuove composizioni, perfettamente allineate allo stile della band. Tra queste, vi è anche un omaggio a Greg Lake, realizzato nell'estate del 2016, che si è trasformato in tributo al grande artista, icona del prog, dopo che questi ci ha tristemente lasciati a inizio dicembre. Il brano in questione è il classico "Lucky Man" che troviamo qui in una versione "estesa", con nuove parti, una "nuova struttura", arrangiata e prodotta da Beppe Crovella e Franco Frassinetti. Crovella, membro originale degli "Arti & Mestieri" solista e personaggio significativo nell'arco di tutta la storia del progressive italiano è lo "special guest" nella produzione, comparendo in tutti i brani dell'album al "Mellotron".

Il CD si apre con "Vintage Worms", inizio del brano “Vermi” registrato nel 1972, come a ricordare "di fatto" le radici della band. Negli "Struttura e Forma" è presente la libera ricerca creativa fuori dagli schemi degli anni 70, con la "determinata freschezza", di chi vuole portare avanti la propria dimensione creativa ai giorni nostri.