Sulle labbra di un altro: Lontano lontano / Come fiori in mare Volume II Lilium Produzioni, I dischi del Club Tenco
cover of article Genere: Musica d'autore, Pop Compilations
CD1: Lontano lontano - Le sigle del Premio Tenco
Tracklist non disponibile

CD2: Come fiori in mare Volume II
1.Gianmaria Testa
Mi sono innamorato di te
2.Stefano Amen
Se sapessi come fai
3.Carlot-ta
Quello che conta
4.Ettore Giuradei
Ballata della moda
5.Cesare Basile
Io vorrei essere là
6.Alessandro Grazian
Ballata dell'arte
7.Mariposa
Prete in automobile
8.Mauro Ermanno Giovanardi
Vedrai, vedrai
9.Giulia Villari
La ballata dell'amore
10.Evasio Muraro
E se ci diranno
11.Zibba
Cara maestra
12.Alessandro Fiori
Isy
13.Guido Maria Grillo
Più mi innamoro di te
14.Alberto Patrucco
Vita sociale
15.Iosonouncane
Ciao amore, ciao
16.Giancarlo Onorato
Se potessi amore mio

WG Image 2 CD CHF 29.60

Links

-

Note

L’edizione 2011 del Premio Tenco è occasione per la pubblicazione del doppio documento su Luigi Tenco 'Sulle labbra di un altro', un cofanetto contenente i CD 'Lontano lontano' e 'Come fiori in mare Volume II'.

Nel primo, curato da Enrico de Angelis, trova posto la sigla d’apertura del Premio Tenco, dal 1989 al 2010, il celebre brano 'Lontano lontano', nelle toccanti versioni rese dal vivo da alcuni tra i più prestigiosi nomi della canzone italiana: Alice, Arbore, Bennato, Bersani, Cammariere, Capossela, Cristicchi, De Sio, Finardi, Guccini, Jannacci, Mannoia, Milva, Nannini, Paoli, Pravo, Ranieri, Vanoni, Vecchioni, Venditti, ma anche il grande brasiliano Gilberto Gil.

Nel secondo, con la direzione artistica di Giancarlo Onorato, il nuovo capitolo del celebre tributo uscito nel 2001: 16 nomi della più recente scena d’autore italiana rendono omaggio all’autore con inedite e originali versioni personali di canzoni di Tenco: Stefano Amen, Cesare Basile, Carlot-ta, Alessandro Fiori, Iosonouncane, Mauro Ermanno Giovanardi, Ettore Giuradei, Alessandro Grazian, Guido Maria Grillo, Mariposa, Evasio Muraro, Onorato, Alberto Patrucco, Gianmaria Testa, Giulia Villari, Zibba.

Il disco, nella sua unicità, e per la prima volta, rappresenta un collegamento ideale tra diverse generazioni di artisti, riuniti tutti dal comune amore per Luigi Tenco.