Not Moving 2009
Not Moving Spittle Records
cover of article Genere: Indie, Psichedelico, Punk, Rock
Tracklist non disponibile

WG Image CD CHF 14.60

Links

-

Note

Nel 1985 i Not Moving, formatisi quattro anni prima, dopo aver realizzato due 7” per la Electric Eye si accasano con la neonata label toscana Spittle Records per la quale registrano uno dei migliori episodi della loro carriera: il 12 pollici Black and Wild, con la produzione artistica di Federico Guglielmi. Il sound è personale e maturo e fonde influenze X e Gun Club (Goin’ Down) con retaggi dark/blues (Eternal Door), un omaggio alla tradizione blues/Stones, corretta e rivista (I Just Wanna Make Love To You) e all’arrembante scena neo garage di cui furono precursori (Crawling). Sulla spinta dei consensi ricevuti la Spittle nel 1986 pubblica il loro primo LP, Sinnermen, ancora con la produzione artistica di Federico Guglielmi. Album che comprende 15 brani in cui si percorrono tutte le strade sonore che hanno influenzato il sound della band: Rock'n'Roll, Blues, Beat, Punk, Psichedelia, Punkabilly. Il disco, nonostante venga pubblicato con un missaggio alternativo e non autorizzato dal gruppo, troverà eccezionali riscontri di critica e pubblico. Oggi, finalmente, questi due prodotti (con Sinnermen nel suo missaggio originale)vengono stampati per la prima volta su CD, con l’aggiunta di brani inediti. La confezione, tipo LP miniaturizzato, oltre a presentare per la prima volta quella che doveva essere la copertina dell’LP, contiene anche un libretto di 12 pagine con la storia del gruppo.