Viaggio in Italia Storie Di Note
cover of article Genere: Musica d'autore
1.L'amore ai tempi del fascismo
2.Ho visto anche degli zingari felici
3.L'amore è una metamorfosi
4.Aspettando Godot
5.Non conosco sorrisi
6.Michel
7.Vorrei farti vedere la mia vita
8.Keaton
9.L'isola verde
10.Io ti faccio del male
11.Come Fred Astaire
12.Viaggio

WG Image CD CHF 22.10

Links

-

Note

Riedizione 2008 / Uscito per la prima volta nel 1998, Viaggio in Italia è un prezioso documento musicale. Testimonia il viaggio, lungo almeno sei anni, percorso da Claudio Lolli ed il suo inseparabile chitarrista, Paolo Capodacqua, per esibirsi in concerto nei mille club e nelle piazze d’Italia a partire dal 1993. Un album che doveva essere live e poi fu registrato in studio, e che contiene diverse sorprese. Come 'Keaton', celebre brano che Claudio Lolli regalò a Francesco Guccini, qui per la prima volta interpretato dal suo autore. O come tre inediti: 'L’amore ai tempi del fascismo', 'L’amore è una metamorfosi', 'Vorrei farti vedere la mia vita', e poi i due brani di esordio di Paolo Capodacqua al mestiere del cantautore: 'Non conosco sorrisi' e 'Come Fred Astaire'. Fra i brani di questo viaggio in Italia, oltre ai già citati inediti, ed alla celebre 'Keaton', va segnalata l’originale rivisitazione di un classico come 'Aspettando Godot', impreziosita dalla partecipazione di Ambrogio Sparagna, o come 'Michel' e 'L’isola verde', alle cui chitarre troviamo un grande maestro della tecnica del finger picking, Andrea Carpi.