La rabbia 1963
La rabbia Italia
cover of article Genere: Documentario

Regista

Pier Paolo Pasolini
Giovanni Guareschi

Attori

-

Lingua (Formato audio)

Italiano (Dolby Digital 2.0 Mono)

Sottotitoli

Inglese

Durata

100 minuti

Area

2

Formato video

4/3

Vietato ai minori

-

Distribuito da

Cecchi Gori

Pubblicazione

2016
WG Image DVD CHF 18.30

Trama

"Due ideologie, due dottrine di opposte tendenze rispondono ad un drammatico interrogativo: perché la nostra vita è dominata dalla scontentezza, dall'angoscia, dalla paura della guerra, dalla guerra?"

Il film muove da questa domanda ipotetica per spronare l'analisi teorica di un marxista rivoluzionario e di un monarchico cattolico. Gastone Ferranti, piccolo produttore di cinegiornali anticomunisti e di cortometraggi d'abbinamento erariale, è a caccia di un colpo grosso e s'inventa un piccolo progetto mille volte più grande di lui divenuto in seconda battuta "La rabbia" di Pasolini contro Guareschi. Visto da destra e visto da sinistra.

Il film che vi presentiamo in questa copia a colori restaurata dalla Cineteca di Bologna è uno dei più misteriosi e per molti versi insoluti gineprai della storia dell'intero cinema italiano.

Contenuti extra

"La rabbia I, La rabbia II, La rabbia III... L'Arabia" - documentario di Tatti Sanguineti (65') / Trailer originali / Booklet

Note

Versione completamente restaurata da negativo originale dalla Cineteca di Bologna, con le sequenze inedite a colori dei dipinti di Renato Guttuso.