Il Cristo proibito 1951
Il Cristo proibito Italia
cover of article Genere: Drammatico, Cinema Italiano

Regista

Curzio Malaparte

Attori

Rina Morelli
Gino Cervi
Anna Maria Ferrero
Alain Cuny
Raf Vallone
Elena Varzi

Lingua (Formato audio)

Italiano (Dolby Digital 1.0 Mono)

Sottotitoli

Italiano (per non udenti)
Inglese

Durata

101 minuti

Area

0

Formato video

Full Screen

Vietato ai minori

-

Distribuito da

Terminal

Pubblicazione

2007
WG Image DVD CHF 21.20

Trama

Bruno torna in Toscana dalla prigionia dei campi sovietici, deciso a vendicare la morte del fratello, un partigiano fucilato dai tedeschi in seguito al tradimento di un compaesano. Giunto al suo paese, viene però accolto con molta diffidenza e omertà: tutti sanno, ma nessuno vuol confessare, nemmeno la madre. Il villaggio è stato già scosso troppo dalle crudeltà della guerra, per poter accettare ancora vendette e spargimento di sangue. Sarà mastro Antonio, il falegname, con la sua convinzione che la morte per gli altri, come quella di Cristo, sia l’unica forma di giustizia, a mostrare a Bruno la strada da seguire. Il Cristo proibito è la prima e unica regia cinematografica dello scrittore toscano Curzio Malaparte. Traendo spunto dal suo stesso romanzo, Malaparte descrive con indubbio talento la situazione italiana del dopoguerra, ancora intenta a contare i danni del conflitto appena concluso, ma già piena di speranza e di voglia di guardare al futuro.

Contenuti extra

Titoli dell'edizione inglese / Galleria fotografica / Brochure di 16 pagine con critiche e documenti

Note

-