Arlecchino - Dialoghi originali  Novità  Guanda
cover of article Reparto: Studi letterari

Descrizione

Fra le maschere della commedia dell’arte più conosciute al mondo, Arlecchino ha rappresentato e rappresenta il rifiuto di tutti i perbenismi, i luoghi comuni, le ipocrisie. È un personaggio che conosce tutti i lazzi e le allusioni, i segreti della satira e dello spasso, che rifiuta per intero la società senza però concepirne un’altra, assecondando la sua natura di selvatico, di anarcoide. Questo, almeno, all’inizio: poi la maschera evolve, fino a diventare nella commedia del Seicento in Francia una sorta di deus ex machina. Non più un servo ma un signore, dunque. Un caso unico.

Opera inserita nella produzione letteraria e teatrale di Dario Fo, che ha portato in scena più volte un irresistibile Arlecchino, questo libro è la trascrizione del testo dello spettacolo, realizzata in occasione dei quattrocento anni dalla nascita della famosa maschera.
WG Image Book CHF 33.20

Links

-

Dettagli/Note

Collana: Biblioteca della Fenice / Formato: Brossura / Pagine: 240