Il custode della soglia - Il sacro e le forme nell’opera di Carlo Levi Mimesis
cover of article Reparto: Studi letterari

Descrizione

Questo saggio riporta alla luce l’importanza di Carlo Levi come scrittore e come scrittore- pensatore e la ricolloca nella prospettiva adatta per fare della sua opera una delle esperienze culturali più interessanti del ’900, da mettere accanto a quella di Cesare Pavese, per il discorso mitico, e a quella di un certo De Martino e di un certo Pasolini per il discorso sulla trasformazione antropologica delle culture popolari. Il concetto di sacro e le sue implicazioni con le culture del modernismo, il fondo biblico e teologico della formazione di Levi, i risultati in campo artistico e la loro relazione con la scrittura, il tema del tempo, le letture psicanalitiche (in particolare quella junghiana), gli accostamenti con il pensiero di Benjamin: questi sono solo alcuni dei nuclei che contraddistinguono la ricerca e le conferiscono qualità nuove, originali, non del tutto illuminate dalla critica precedente.
WG Image Book USD 42.00

Condividere

Links

-

Dettagli/Note

Collana: I sensi del testo / Formato: Brossura / Pagine: 236