Il cane che andava per mare e altri eccentrici siciliani Beat
cover of article Reparto: Narrativa

Descrizione

Chiunque sia andato in Sicilia si è accorto della generale e naturale propensione al racconto divertente e curioso. Storie di personaggi irripetibili, di figure di dissennati, particolarmente numerosi nell’aristocrazia, quasi ci fosse un dovere di stravaganza per titolo e per censo. Stefano Malatesta ha raccolto alcune di queste storie che mostrano inequivocabilmente la «corda pazza»» dei siciliani, gli unici, autentici eccentrici italiani.

Dal cane marinaio e viaggiatore ai due cugini di Tomasi di Lampedusa, dal primo gay dichiarato di Corleone all’uomo che ha venduto una statua greca a un museo americano per il prezzo più alto mai pagato per un’opera d’arte antica, dal duca scrittore di cose d’Africa e gastronomo al poeta-pecoraio, il risultato è uno straordinario, assolutamente anomalo ritratto della Sicilia, che Malatesta ha scritto nella sua casa siciliana, fortunosamente arrivatagli da un eccentrico.
WG Image Libro CHF 21.50

Links

-

Dettagli/Note

Formato: Brossura / Pagine: 244