La trilogia del lago: Il segreto di Ortelia - La mamma del sole - La modista Garzanti
cover of article Reparto: Narrativa

Descrizione

Quando si entra nella Bellano letteraria creata da Andrea Vitali ci si accorge subito che a muovere le sue storie sono loro: le donne. Caratteri forti e inossidabili, anche quando appaiono minute e indifese; volitive e determinate, anche a costo di pagare un prezzo per le loro scelte. In ogni situazione sanno sempre cosa fare, senza badare a convenzioni e, se necessario, nemmeno alle buone maniere. In questa "Trilogia del lago" ne incontriamo alcune delle più rappresentative. Ci sono Cirene Selva e la figlia Ortelia, che condividono un segreto indicibile riguardante Amleto, marito e padre, capace di fare il bello e il cattivo tempo, ma in realtà è manovrato nell’ombra dalle donne di casa ("Il segreto di Ortelia"). C’è Maria Domenici, che zitta zitta abbandona l’ospizio di Garvedona dove è ricoverata per andare a Bellano a rivangare storie del passato; c’è Velia Berilli, che al fascistissimo orgoglio italico ha già fornito la bellezza di quattordici figli, ma quando pianta un chiodo non la smuove nemmeno il padre eterno ("La mamma del sole"). Infine c’è lei, Anna Montani, la sinuosa modista del paese. Al suo passaggio si sgranano gli occhi maschili, su tutti quelli del maresciallo Accadi ("La modista").

Nella "Trilogia del lago" ritroviamo quella carrellata di storie, di personaggi, di vicende che catturano il lettore come solo l’abilità narrativa di Andrea Vitali sa fare. Storie per sorridere, per sognare, per ammirare quel variopinto, esuberante e imprevedibile affresco che è la vita.
WG Image Libro CHF 29.10

Links

-

Dettagli/Note

Formato: Brossura / Pagine: 864