Calcutta - Evergreen

27.05.2018

A due anni e mezzo dal precedente "Mainstream", lavoro che ha sparigliato generi, appartenenze e definizioni, finalmente il nuovo attesissimo disco di Calcutta. Anticipato dai due singoli "Orgasmo" e "Pesto", che si sono fatti largo nelle chart, nelle radio e nei cuori di migliaia di persone, il cantautore di Latina torna con un album di dieci brani destinati a lasciare nuovamente il segno nella musica pop italiana.

>> Facebook

>> Disco della settimana su rockit.it

>> Video "Paracetamolo"

Mr. Island - Tropical Sound Machine

27.05.2018

L’esordio di Mr. Island nasce dall’esigenza di creare musica elettronica calda. Lorenzo Commisso, ovvero Mr. Island, artista multimediale specializzato in sound art, racconta: «Da molti anni e con diversi gruppi sto cercando di raggiungere questo obiettivo. Ho lavorato in gruppi come Ricciobianco, Il Moro e il Quasi Biondo, OK NO, Papiers Collés e Colora. In particolare, ho conosciuto la cumbia come genere grazie ad Adan Valecillo, un artista hondureño che esponeva alla Biennale ed era ospite alla Bevilacqua La Masa a Venezia durante il mio stesso periodo di residenza nel 2013. L’approfondimento del genere è arrivato in seguito grazie all’amicizia con Davide Toffolo, che ha curato la produzione di "Tropical Sound Machine", il mio primo album come Mr. Island». (Fonte: La Tempesta)

>> Facebook

>> Audio "Hawaii"

Francesco De Leo - La malanoche

27.05.2018

Francesco De Leo inizia la sua carriera artistica nel 2008 quando, a soli 17 anni, fonda L’Officina della Camomilla, diventato negli anni un gruppo cult della scena indipendente. Nel maggio 2017 De Leo decide di sospendere le attività del gruppo per dedicarsi alla carriera solista. il giovane autore arriva al suo disco d’esordio “La malanoche” nel pieno della sua consapevolezza artistica.

"La malanoche" è il viaggio artistico di Francesco De Leo tra i bassifondi di una favela immaginaria nel Mar dei Caraibi e una qualsiasi provincia italiana: tra droghe sintetiche, mariachi, amori a pagamento, maschere di Paolo Conte e Satana. Un disco psichedelico dream pop, sospeso tra sogno, realtà e la Milano sudamericana/asiatica del 2018. Feste e follie della notte che girano in un caleidoscopio drogato dove perdersi come in un labirinto.

La produzione artistica de "La malanoche" è stata affidata alle oniriche ispirazioni di Giorgio Poi.

>> Facebook

>> Streaming

>> Disco della settimana su rockit.it

>> Video "Muse"

Artù - Vola Ale!

27.05.2018

Il nuovo album del cantautore romano. Vera chicca dell'album il brano "Ti voglio", inedito di Rino Gaetano, arrangiato totalmente da Artù. Un album dal sound genuinamente anni Ottanta, in omaggio al background artistico e culturale in cui l'autore si è formato. Il brano "Ti voglio" è una sorta di piccolo miracolo, si tratta di un pezzo incompiuto del grande Rino Gaetano, rinvenuto dalla sorella Anna: Artù ha completato il testo interpretandolo attraverso il filtro della sua visione creativa. Nella traccia, suonata dalla Rino Gaetano Band, troviamo anche la voce dell'indimenticato cantautore calabrese, come un gioiello prezioso, a rendere unico un brano intenso che racconta un amore senza tempo.

>> Facebook

>> Video "Ti voglio (feat. Rino Gaetano)"

Alia - Giraffe

27.05.2018

“Giraffe” è il nuovo album di Alia, la figura musicale dietro cui si cela il musicista bergamasco Alessandro Curcio. Un lavoro che arriva a quattro anni dal debutto “Asteroidi” (2014) e dopo la pubblicazione a dicembre 2016 per Pippola Music del 45 giri digitale “La lista delle buone intenzioni”, a segnare un punto di svolta nel percorso artistico di Alessandro Curcio verso una forma di pop d'autore più matura e compiuta.

>> Facebook

>> Video "Giraffe (feat. Patrizia Laquidara)"

Flo - La mentirosa

27.05.2018

A due anni di distanza dalla fortunata uscita in Italia e in Europa de “Il mese del rosario”, arriva questo disco esplosivo e coinvolgente. Con la sua riconoscibile freschezza e il suo piglio irriverente, la cantautrice mescola, crea, interpreta musiche vicine e musiche lontane. Visita un mondo intimo e al tempo stesso sconfinato. La sua voce si muove con libertà leggera, appassionata, osa di più che nei lavori precedenti.

>> Facebook

>> Video "Vergine di fine agosto"

Riccardo Tesi & Banditaliana - Argento

27.05.2018

In perfetto equilibrio tra brani strumentali e canzoni, “Argento”, il nuovo album, aggiunge una nuova tappa al lungo viaggio di Banditaliana nel bacino di quel Mediterraneo immaginario che da sempre ispira la loro musica senza frontiere, dove tradizione e innovazione si fondono e si confondono.

Numerosi gli ospiti: Paolo Fresu, Mauro Pagani, Elena Ledda, Lucilla Galeazzi, Ginevra Di Marco, Luisa Cottifogli, Francesco Magnelli, Kepa Junkera, Andrea Salvadori, Ettore Bonafè.

>> Facebook

James Senese & Napoli Centrale - Aspettanno 'o tiempo

27.05.2018

Finalmente ci siamo, il 25 maggio 2018, dopo due anni dal nostro precedente album e dopo decine di concerti in Italia ed Europa, esce il doppio album dal vivo “Aspettanno 'o tiempo". L'album è stato registrato durante il tour invernale 2017, e contiene tutti i nostri brani più celebri oltre due inediti (lo strumentale “Route 66” e “‘Ll’America”, scritto per noi da Edoardo Bennato) e una rilettura di “Manha de Carnaval” di Astrud Gilberto e Herb Otha, qui intitolata “Dint’ ‘o core”. (dal sito Facebook di James Senese)

>> Facebook

Radici Nel Cemento - Fuego y corazón

27.05.2018

Il nuovo album della formazione reggae-dub-rocksteady romana è frutto di un lungo processo di songwiriting e produzione durato tre anni. Tra contaminazione latine, dub e rocksteady i nuovi Radici Nel Cemento parlano di temi sociali e politica, senza disdegnare la celebrazione del relax tipica del loro sound e della tradizione reggae.

I Radici Nel Cemento del 2018 sono una band rinnovata nello spirito e nel sound e il nuovo 'Fuego y corazón' è stato autoprodotto dalla band stessa, ma registrato e mixato presso il Formadonda Studio di Roma.

>> Facebook

>> Video "Il valore del lavoro vero"

Musica Nuda - Verso Sud

19.05.2018

Si intitola “Verso Sud” il nuovo album dal vivo di Musica Nuda, il duo voce e contrabbasso composto da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Il disco è testimonianza del concerto tenutosi a fine 2016 al Teatro Comunale di Vicenza; un evento unico creato appositamente per il Festival delle Tradizioni. “Verso Sud” è un viaggio nel sud musicale dell'Italia e del mondo in puro stile Musica Nuda e cioè “Istinto” e “Libertà”, sia nello scegliere il repertorio, sia nel modo di interpretarlo, con leggerezza ma mai senza rispetto.

“Speriamo lo amiate come lo amiamo noi perché è la fotografia di un concerto sincero e appassionato, di un viaggio entusiasmante verso…Sud!” Petra & Ferruccio

>> Facebook

Andrea Mingardi - Ho visto cose che...

19.05.2018

“Ho visto cose che..." è il nuovo album di inediti del cantautore Andrea Mingardi: 13 tracce con cui il cantautore bolognese regala al pubblico una miscela di soul, rock, funky, blues e anche un po’ di rap, grazie al featuring con Frankie hi-nrg mc nel brano “Anima Soul”. Un secondo featuring è presente nel brano “Riaprono i locali”, caratterizzato da un solo del sassofonista Stefano Di Battista, che arricchisce l’emozionante rewind evocato dalla canzone.

>> Facebook

>> Video "Ci vuole un pò di Rock'n'Roll"

Sergio Caputo - Oggetti smarriti

19.05.2018

“Oggetti smarriti” è una raccolta di brani che si erano persi qua e là, fra un album e l’altro, ma molto amati sia dall’artista che dal pubblico, tanto che nei concerti non manca mai una pausa unplugged in cui Sergio ne esegue alcuni alla chitarra. E questo è esattamente lo spirito dell’album: brani suonati voce e chitarra, accompagnati da una ritmica minimalista (fatta eccezione per “Scrivimi scrivimi”, brano volutamente più elaborato per poter bussare alla porta delle radio). L’autore si è voluto divertire suonando tutte le parti con strumenti di fortuna, chitarre da mercatino delle pulci, maracas e tamburelli dei suoi bimbi, armoniche comprate d’impulso e dimenticate per anni, ukulele, ritmo battuto col piede. Il risultato è un sound sorprendente, carico di atmosfera, un invito a ritrovarsi la sera sulla spiaggia, in un pub o in casa di amici, e suonare queste canzoni ritrovate, per farle diventare dei classici.

>> Facebook

>> Video "Scrivimi scrivimi"

Avion Travel - Privé

17.05.2018

“Privé” è un disco fedele allo spirito di produzione indipendente e alle atmosfere della trilogia composta da “Bellosguardo”, “Opplà”, “Finalmente Fiori” e realizzato dopo aver ricostruito lo staff operativo degli inizi, con Mario Tronco nel ruolo di produttore artistico e supervisore, oltre che di arrangiatore e musicista.

"Privé" contiene undici tracce, di cui dieci canzoni ed un extra strumentale, scelte tra i brani che negli ultimi anni ci sono sembrati più interessanti e pertinenti all’idea di ciò che volevamo realizzare; tutti originali ed in parte inediti.

In "Privé" sono presenti molti ospiti, amici e musicisti che abbiamo incontrato durante la lavorazione. Quattro canzoni sono state per la prima volta eseguite e interpretate dagli Avion Travel ma erano state scritte e suonate per/da altri artisti: Patty Pravo, Fiorella Mannoia, Musica Nuda.

>> Facebook

Renato Zero - Zerovskij - Solo per amore - Live dall'Arena di Verona

15.05.2018

Molto più di un concerto, molto più di un album... Il più bel viaggio mai sognato. Contiene 2 CD con oltre 2 ore di spettacolo.

>> Facebook

>> Video "Potrebbe essere Dio (Live)"

Iacampo - Fructus

15.05.2018

A tre anni di distanza da “Flores”, disco acclamato dalla critica tra i migliori del 2015, il "Pittore Elementare" della canzone italiana attinge ad una nuova tavolozza di colori esotici e tropical mediterranei portando a piena maturazione le sue intuizioni melodiche e affinando la sua scrittura che tuttavia rimane volutamente semplice ed essenziale. Dalle atmosfere calypso dei "Demoni" al tango di "Riva", dalla ballata folk "Un giorno splendido" al soul pop del primo singolo estratto "La vita nuova”, Iacampo cerca da sempre di semplificare la complessità dei linguaggi dei nostri tempi, praticandoli tutti e mischiandoli in un frullato vitaminico e universale, fluido ed elegante.

>> Facebook

>> Video "La vita nuova"

Verano - Panorama

15.05.2018

Prendere i pezzi di una vita che scorre veloce e metterli dentro ad un disco. Questo è “Panorama”, il nuovo lavoro di Verano, il primo sulla lunga distanza dopo il fortunato EP omonimo del 2016.

Scommettendo sulle chitarre, centellinando ma non nascondendo l’elettronica, affidandosi alla maestria pop di Lorenzo Urciullo (Colapesce), che ha scritto alcuni brani a quattro mani con Anna e che insieme a Giacomo Fiorenza ha prodotto il disco all’Alpha Dept di Bologna, masterizzato poi da Andrea Suriani (I Cani, Cosmo).

Dieci canzoni, un unico affascinante viaggio, un panorama tutto da scoprire.

>> Facebook

>> Video "Dentro la notte"

Massimo Zamboni - I Soviet + l'elettricità - 1917-2017: un secolo di CCCP

15.05.2018

Album che documenta lo spettacolo "I Soviet + l'elettricità" che ha visto protagonisti Massimo Zamboni, Angela Baraldi, Max Collini, Cristiano Roversi, Simone Filippi, Erik Montanari, Simone Beneventi e Danilo Fatur Artista del Popolo. Le registrazioni sono tratte dai concerti di Napoli Teatro Augusteo, 7 novembre 2017 e Reggio Emilia Palasport, 7 dicembre 2017. La tracklist ripercorre la carriera di Massimo Zamboni con arrangiamenti realizzati per l’occasione.

>> Facebook

Gustavo - Dischi volanti per il gran finale

15.05.2018

Il debutto del progetto Gustavo è un concept album tratto da alcune poesie composte dall’autore, musicista e produttore Francesco Tedesco che hanno come protagonista un personaggio di fantasia nato nel 1797, chiamato appunto Gustavo.

>> Facebook

>> Streaming

>> Video "Incubi"

Stragà - Guardare fuori

15.05.2018

«Questo è il primo disco in cui sono autore di tutti i brani. In passato ho vissuto lo scrivere canzoni quasi come un’autocostrizione, forse perché mi hanno sempre inquadrato come un cantautore, nonostante non avessi mai fatto niente per sembrarlo. Negli ultimi anni, ho deciso di imbracciare la chitarra e di approcciarmi alla scrittura con uno spirito diverso. Col tempo, ho scoperto che la costanza può tramutarsi in passione e che la passione è l’unico modo per fare qualcosa di genuino e magari anche di artistico. Scrivere è diventato un desiderio e i pezzi che compongono questo disco sono nati, proprio per questo, da una reale ispirazione e dalla voglia di dire qualcosa che mi rappresentasse con la massima sincerità.».

>> Facebook

>> Video "Ho esaurito la paura"

Nathalie - Into the Flow

15.05.2018

"Into the Flow" segna il ritorno di Nathalie, la vincitrice di X Factor nel 2011. 10 brani inediti scritti dalla cantautrice italo-belga.

>> Facebook

>> Video "Smile in a Box"

Street Clerks - Com'è andata la rivoluzione?

15.05.2018

Street Clerks la resident band del programma TV "EPCC" su Sky presenta “Com'è andata la rivoluzione?". Il disco della band fiorentina è stato anticipato dal singolo “Rivolù”. Lo straordinario videoclip di "Rivolù" è stato girato da Fabrizio Cestari al SuperStudio 13 di Milano e ha già superato le 21k visualizzazioni sul web. Ispirato a "Hey Jude" ed alle più famose copertine dei Beatles, il video è un tributo alla band che ha rivoluzionato il concetto di pop, unendolo all’arte e rimanendo un punto di riferimento nel rock/pop nei decenni a venire.

>> Facebook

>> Video "Rivolù"

Carl Brave - Notti brave

15.05.2018

Dopo il successo di "Polaroid", certificato disco d’oro e dichiarato disco dell’anno del 2017 da Rolling Stone, Carl Brave torna con “Notti brave” il suo primo progetto da solista. Un titolo che è già una dichiarazione di intenti, che gioca con il nome dello stesso produttore e songwriter romano e che vive di quelle atmosfere essenziali, fatte di dettagli e quotidiano in cui è facile identificarsi, perdersi e ritrovarsi. Quindici tracce per un album che vede numerose collaborazioni eccellenti che vanno dal pop, alla musica indie, al rap.

>> Facebook

>> Video "Fotografia (feat. Francesca Michielin & Fabri Fibra)

Vinili - Nuove uscite e ristampe

08.05.2018

Ecco una vasta scelta delle nuove uscite e ristampe in vinile degli artisti italiani. Molti dischi sono stati stampati in edizione limitata.

Dodi Battaglia - E la storia continua... (The Luxury Collection)

07.05.2018

Il cofanetto contiene:

2 CD audio contenenti inoltre il brano inedito "Buona notte USA"
1 DVD video contenente inoltre il videoclip del brano inedito "Buona notte USA"
1 Blu-Ray disc contenente inoltre il videoclip del brano inedito "Buona notte USA"
1 plettro autografato
Libro fotografico corredato da testo e con copertina in brossura
4 poster

Audio e video registrati "live" il 15-09-2017 a Lanciano (CH) / "Buonanotte USA" registrato nel novembre 2017 presso studio Le parteti Sconesse (VR)

>> Facebook

Marzia Bi - Tutti quelli che hanno un cuor

07.05.2018

The Italian Songs of Burt Bacharach

Vince Tempera produce la cantante Marzia Bi nelle versioni originali in italiano di Burt Bacharach, canzoni assenti dal mercato da più di 20 anni. Testi italiani scritti da Mogol, Bardotti, Ornella Vanoni, Gianni Boncompagni, Alberto Testa, Cassia e altri ancora. La crema degli autori italiani. Le canzoni vanno da "Magic Moments" a" Quelli che hanno un cuor" passando da "Gocce di pioggia" a "Il mondo nei tuoi occhi". Vince Tempera ha riscritto gli arrangiamenti originali di B.Bacharach aggiungendo un tocco di Jazz e Marzia Bi ha eseguito le canzoni in uno stile attuale.

>> Facebook

Lucia Manca - Maledetto e benedetto

07.05.2018

“Maledetto e benedetto” è il nuovo album della cantautrice salentina Lucia Manca. Anticipato da due singoli – “Maledetto”, pubblicato con un lyric-video in anteprima su Rockit e “Bar Stazione”, il cui video è stato presentato lo scorso marzo da TV Sorrisi e Canzoni, l’album rappresenta una sfida per l’artista: il coraggio di mettersi in discussione, cambiare strada e provare nuove soluzioni musicali e liriche. Nelle canzoni del disco, Lucia fa rivivere in un nuovo contesto contemporaneo ed estremamente personale atmosfere che ricordano la grande epopea delle colonne sonore del cinema italiano, firmate da immensi compositori come Piero Piccioni o Piero Umiliani, con un’interpretazione vocale degna erede delle migliori voci pop della canzone nostrana e internazionale.

>> Facebook

>> Streaming

>> Video "Eroi"

Lucci & Ford78 - Shibumi

07.05.2018

Nuova uscita per l'ex Brokenspeakers (la band che ha dato i natali musicali a Coez) Lucci. A due anni esatti di distanza dalla pubblicazione di “Shibumi”, brano che dà il titolo al progetto, tutto è finalmente pronto.

La cassa e il rullante sono quelli già annunciati dal secondo singolo “Boom Bap”, iconico rifiuto del trend del momento in favore di una ricercatezza e una maturità che certo non si confà all’età anagrafica dei due artisti romani.

Soltanto due collaborazioni, di colleghi e soprattutto amici: Whiteboy (Do Your Thang) e Danno (Colle Der Fomento) impreziosiscono e aiutano a definire le atmosfere del disco. Lucci si pone dunque ancora una volta come paciere della complicata scena romana, affiancandosi a nuove leve e campioni della vecchia guardia.

Una piccola perla dell’underground rap italiano, prodotta da Overdrive Records. Ciliegina sulla torta, infine, le preziose grafiche di Lucamaleonte, capaci di restituire un prodotto d’impatto e curato in ogni sua sfaccettatura.

>> Facebook

>> Video "Intro"

Buñuel - The Easy Way Out

07.05.2018

"The Easy Way Out" è il secondo album dei Buñuel, creatura di Pierpaolo Capovilla, Franz Valente (One Dimensional Man, Il Teatro Degli Orrori), Eugene S. Robinson (Oxbow) e Xabier Iriondo (Afterhours, Todo Modo). Il successore di "A Resting Place for Strangers", prodotto dallo stesso Xabier Iriondo, è presentato come “uno sforzo artistico privo di compromessi, estremista nelle intenzioni ed estremo nella sua realizzazione”, che intende andare oltre l’hardcore del primo disco proponendo un noise-rock che “non è catalogabile nell’infinito casellario della scena post-core contemporanea”.

>> Facebook

>> Audio "Happy Hour"

Massimo Zamboni - I Soviet + l'elettricità - 1917-2017: un secolo di CCCP

07.05.2018

Album che documenta lo spettacolo "I Soviet + l'elettricità" che ha visto protagonisti Massimo Zamboni, Angela Baraldi, Max Collini, Cristiano Roversi, Simone Filippi, Erik Montanari, Simone Beneventi e Danilo Fatur Artista del Popolo. Le registrazioni sono tratte dai concerti di Napoli Teatro Augusteo, 7 novembre 2017 e Reggio Emilia Palasport, 7 dicembre 2017. La tracklist ripercorre la carriera di Massimo Zamboni con arrangiamenti realizzati per l’occasione.

>> Facebook

Edoardo De Angelis - Nuove canzoni

28.04.2018

Il nuovo album di inediti di Edoardo De Angelis. È la prima uscita per la nuova etichetta "Il Cantautore Necessario".

>> Facebook

>> Video "Anna è un nuovo bellissimo"

Paolo Tocco - Ho bisogno di aria

25.04.2018

Terzo disco per il cantautore abruzzese Paolo Tocco che torna in scena dopo l’ottimo “Il mio modo di ballare”, selezionato tra le migliori 50 opere in assoluto dal Club Tenco. “Ho bisogno di aria”, racchiude già nel titolo i riferimenti e le necessità che lo hanno ispirato: canzoni di rivalsa, di rabbia, canzoni che hanno l’urgenza di liberarsi da tantissima ipocrisia e finzione che oggi impera nella vita quotidiana. Dalle televisioni ai social, dal giorno qualunque alle istituzioni dei palazzi di governo. Si delinea un vissuto sempre più di apparenze e di facciate lucidate a dovere per lo spettacolo che serve ad indottrinare il popolo tutto, più che a restituire contenuti e messaggi di valore. Siamo inondati di superficialità e prodotti e ancor peggio siamo circondati dai santi professori del tutto.

“Ho bisogno di aria” è dunque un grido di evasione e di sfacciata pretesa di voler tornare a certi valori e certi significati.

>> Facebook

>> Video "La città della camomilla"

Tobjah - Casa, finalmente

25.04.2018

Esordio per Tobjah, nome d'arte di Tobia Poltronieri, uno degli agitatori musicali più attivi d'Italia con il collettivo C+C=Maxigross.

Questo disco narra di un viaggio, forse, ma soprattutto del ritorno a casa e alla propria identità. Ed è un grande racconto di ritorno dove il mare attraversato è il mare del lavoro artistico, del mestiere semplice e complesso di scrivere canzoni. La nave usata per solcare il mare è la più affidabile: una chitarra Martin D-18 del 1973.

D’ora in avanti non si tratta di imitare le forme e lo stile di Dylan, Neil Young o Lennon. Con la scrittura di questo disco Tobjah apre il suo cuore, si mette a nudo, azzera i filtri, convinto che sia questo il processo che dà luogo ad una musica sincera, universale e fuori dal tempo.

>> Facebook

>> Video "Non so dove andrò"

Ginevra Di Marco / Margherita Hack - L'anima della terra vista dalle stelle + Ristampe

25.04.2018

Un film documentario con Ginevra Di Marco e Margherita Hack (regia di Andrea Salvadori) liberamente tratto dall'omonimo spettacolo ideato e diretto da Francesco Magnelli. Un luogo mozzafiato: Rocca Sillana si erge sopra un rilievo roccioso e domina un territorio vastissimo fra le province di Siena, Pisa e Grosseto. Il racconto di Margherita Hack è "la memoria", il canto di Ginevra Di Marco è "il motivo", e nasce "il pensiero", rappresentato in scena da un bambino. Ginevra canta canzoni come ‘Amara terra mia’ e ‘Malarazza’ di Domenico Modugno, ‘Gracias a la vida’ di Violeta Parra, ‘Montesole’ dei PGR. Margherita Hack racconta il suo Novecento. Il fascismo, la rinascita del dopoguerra, la fine del secondo millennio. Parole e riflessioni che indagano su tematiche sociali scottanti quali immigrazione-emigrazione, nuove energie, lavoro, corruzione e lo fanno secondo il punto di vista delle due "stelle" Ginevra e Margherita, impegnate in un percorso di rinascita spirituale e di speranza contro i soprusi e le debolezze umane.

Sono inoltre disponibili le riedizioni di "Stelle (dal vivo)" e "Cant, richiami d'amore".

>> Facebook

Med Free Orkestra - L'isola di Gulliver

25.04.2018

Il caleidoscopico e multietnico ensemble musicale Med Free Orkestra, composto da sedici musicisti provenienti da varie aree del mondo, rappresenta ormai dal 2010, anno della sua nascita nel quartiere romano di testaccio, una delle esperienze più interessanti e originali nell’ambito musicale italiano e del bacino del mediterraneo.

Nel 2018 dà alle stampe il suo terzo album "L’isola di Gulliver". La contaminazione di suoni e ritmi, scaturita dall’incontro delle culture che compongono la singolare esperienza umana e musicale dell’ensemble, in questo CD ci regala storie che pongono il Mediterraneo al centro, anche per raccontare il viaggio che uomini e donne fanno per raggiungere le nostre coste. E lo fa con le sfumature dell’amore, nelle sue innumerevoli sfaccettature. Due ospiti, due camei: Erri De Luca, con il brano che dà il titolo all’album, e la pianista Sade Mangiaracina.

>> Facebook

>> Video "La iena"

A Toys Orchestra - Lub Dub

25.04.2018

A quattro anni di distanza da “Butterfly Effect" gli A Toys Orchestra tornano con un album che ha il suono del battito cardiaco. “Lub Dub”, undici tracce come tappe di un viaggio in un’intimità seducente e straziante. Un disco che trova nella sensibilità emozionale dell’ascoltatore il suo interlocutore privilegiato. Espressione dell’anima di una band che ha scelto di non rinunciare alla propria libertà espressiva, ma di farne un baluardo. “Lub Dub” è il ritornello del cuore di tutti. Che si fa canto di gioia o di dolore, d'amore o di odio, che si fa sussurro o urlo, battito o palpito. Perché il petto non solo batte, ma canta, parla, urla, bisbiglia.

>> Facebook

>> Video "Lub Dub"

Myss Keta - Una vita in Capslock

25.04.2018

Myss Keta è un personaggio in bilico tra finzione e realtà, che esplora le contraddizioni del mondo attuale attraverso la lente distorcente della satira. Nel 2018 dà alla luce il suo primo album vero e proprio, “Una vita in Capslock”. Un viaggio interiore che la porterà anche a esplorare nuove sonorità, mostrando la maturità acquisita in questi anni. L’album sintetizza i vari mondi sonori che fanno parte dell’anima di Myss: dalla fidget house all’elettronica sperimentale passando attraverso il post-hardcore e la musica world.

>> Facebook

>> Video "Botox"

Gemitaiz - Davide

25.04.2018

Il nuovo disco del rapper romano s'intitola "Davide". Anticipato dai singoli "Oro e argento" e "Fuori", l’album è disponibile in versione standard, in doppio LP e in versione Deluxe, con doppio CD con bonus disc “QVC Collection”, il meglio dei brani contenuti nei 7 mixtape della serie “Quello che vi consiglio”, in gran parte mai pubblicati finora su supporto fisico.

>> Facebook

>> Video "Fuori"

Shiva - Solo

25.04.2018

In un momento in cui il rap game italiano sta facendo i conti con l’esuberanza spesso fine a sé stessa della trap, mentre il sound urban si evolve verso tagli più pop, mentre la tecnica e il flow sono sempre più in secondo piano, ecco che arriva un disco come quello di Shiva, ricco di sonorità “che vanno oggi” ma pregno allo stesso tempo di parole, storytelling, metafore e “storie” raccontante in maniera davvero unica dal giovanissimo (poco più di 18 anni) rapper milanese. Collaborazioni con Mostro, Sercho, Nerone, Oni One e Giaime.

>> Facebook

>> Video "Esse"

Lorenzo Fragola - Bengala

25.04.2018

Il nuovo album di inediti di Lorenzo Fragola che arriva a due anni di distanza dal grande successo di "Zero Gravity" e dopo la fortunata collaborazione con Takagi & Ketra in "L'esercito del Selfie".

>> Facebook

>> Video "Battaglia navale"

Michele Anelli - Divertente importante

25.04.2018

Il nuovo album del cantautore Michele Anelli, ex band leader dei “The Groovers”. “Divertente importante”, contiene 11 brani che racchiudono momenti quotidiani vissuti dall’autore e altri condivisi con persone che ha incontrato durante la sua vita, storie e personaggi amalgamati con leggerezza e semplicità. Emozioni negative e positive si intrecciano nelle storie che l’artista racconta immaginando che i brani siano pensieri sparsi nell’arco della giornata.

>> Facebook

Diana Tejera - Mi fingo distratta

25.04.2018

Dopo 6 dischi - di cui uno scritto con la poetessa Patrizia Cavalli vincitrice del premio Feltrinelli 2017 - una partecipazione al Festival di Sanremo e importanti collaborazioni come autrice (Tiziano Ferro, Chiara Civello, Ana Carolina tra gli altri) Diana Tejera torna con un nuovo album da solista.

Un disco introspettivo ma in costante dialogo con ciò che è esterno al proprio sé: il mondo interiore con le sue complessità da una parte, dall’altra l’osservazione leggera ma mai distaccata dell’esistenza, dei suoi imprevisti, delle relazioni che giorno per giorno vanno costruite e alimentate.

>> Facebook

>> Video "Parentesi di delirio"

Vittorio De Scalzi - L'attesa

25.04.2018

Dopo 50 anni di carriera sui palchi di tutto il mondo, il leader e fondatore dei New Trolls Vittorio De Scalzi torna con "L'attesa" un album di inediti eclettico e multiforme, interamente composto, arrangiato, interpretato e suonato da lui.

>> Facebook

Milva - Ristampe

25.04.2018

Sono finalmente stati ristampati due dischi importanti di Milva: "El tango de Astor Piazzolla" e "La chanson française".
 

Record Store Day 2018

17.04.2018

Ecco le pubblicazioni italiane in uscita il 21 aprile per il Record Store Day, l'iniziativa nata negli Stati Uniti e dedicata ai negozi indipendenti.

Noyz Narco - Enemy

17.04.2018

Noyz Narcos è uno dei rapper più rilevanti e innovativi della scena hip hop italiana. Cruda, violenta e dalle tematiche cupe, la sua capacità di scrittura stupisce e sorprende ogni volta portando brani e album che si ritagliano a pieno diritto il loro spazio tra i migliori prodotti del genere. "Enemy", il suo nuovo (e annunciato come ultimo) album, comprende 15 canzoni no compromise destinate a fare scuola nell’underground. Nella scaletta spiccano le collaborazioni eccellenti con i migliori esponenti della scena nonché protagonisti del momento nel panorama musicale italiano.

>> Facebook

>> Video "Sinnò me moro"

Capo Plaza - 20

17.04.2018

Primo album per Capo Plaza, rapper salernitano reduce dal successo del suo singolo "Giovane fuoriclasse" e dal duetto con Emis Killa nella canzone "Serio".

>> Facebook

>> Video "Non cambierò mai"

Carmen Consoli - Eco di sirene

10.04.2018

Dopo aver conquistato pubblico e critica, arrivando ad oltre 50 date in poco più di due mesi, il live "Eco di sirene" rivive in un grande progetto discografico con 22 brani registrati in presa diretta con arrangiamenti e orchestrazioni nuove per chitarra ed archi, scritti dalla stessa Carmen appositamente per il live in studio.

Da "Parole di burro" a "Mio zio", da "L'ultimo bacio" a "AAA cercasi", passando per "Venere", "Blunotte", "L'eccezione", "A finestra", fino a "Perturbazione atlantica", "Eco di sirene", "Maria Catena", l'album raccoglie alcuni dei brani più amati della straordinaria carriera della cantantessa, riletti in una originalissima chiave acustica, tagliente ed elegante al tempo stesso.

Il progetto è arricchito da due brani inediti, spiazzanti, provocatori: "Uomini topo" e "Tano". "Uomini topo" racconta la fantastoria di un esperimento scientifico di manipolazione genetica finalizzata al rafforzamento della razza (pazienza se anche l’esperimento meglio riuscito manifesti delle rare eccezioni) mentre "Tano" riprende il filone caustico della Consoli delle canzoni in siciliano (da "Masino" a "A finestra"), narrando di un gran cacciatore di quaglie, lepri e donzelle.

>> Facebook

>> Video "Uomini topo"

Mellow Mood - Large

09.04.2018

Tre anni dopo il fortunato “2 the World”, i Mellow Mood tornano con il loro disco più bello e ambizioso, con cui mirano a confermare il loro status di band di punta del reggae europeo nel panorama mondiale, senza smettere di stupire e divertirsi. “Large” - questo il titolo del quinto lavoro sulla lunga distanza del gruppo pordenonese nato nel 2005 - è come sempre prodotto, registrato e mixato all’Alambic Conspiracy Studio da Paolo Baldini (BR Stylers, Africa Unite, Tre Allegri Ragazzi Morti) e masterizzato ad Austin, Texas, Stati Uniti, da Chris Athens (N.E.R.D., Rick Ross, Ghostface Killah, Usher, Peter Tosh...).

>> Facebook

>> Video "Large"

Riccardo Maffoni - Faccia

09.04.2018

"Faccia" è il ritorno del cantautore Rock Bresciano Riccardo Maffoni. Questo album assume le caratteristiche di un grande quadro con tante immagini facenti parte dello stesso grande disegno. Le immagini sono le canzoni, il quadro è l’album. E un quadro grande va guardato da lontano, dedicandogli il giusto tempo per mettere a fuoco tutta l’opera. Lo stesso vale per un disco, va ascoltato, messo a fuoco, percepito. Ogni canzone è un mondo a sé, ovviamente, ma ognuna di esse è legata da questa urgenza di comunicare ogni stato d’animo, dalla rabbia alla frustrazione, alla solitudine, all’abbandono, alla voglia di reagire, alla voglia di ripartire, alla voglia di esserci e non smettere.

>> Facebook

Nevruz - Il mio nome è nessuno

09.04.2018

Si intitola “Il mio nome è nessuno” il terzo e nuovo album di Nevruz, artista già noto al gran pubblico per la partecipazione ad X-Factor: accattivante esplorazione di stili e contaminazioni sonore, un emporio della musica, un museo nel quale celebrare l’incontro e la pace tra generazioni: un percorso di riscoperta dei maestri interiori, spirituali e di quelli artisticamente di riferimento. Pubblicato dalla Molto Recordings il disco si propone come un forziere ricco di brani eclettici e di grande qualità dai sentori rock, jazz, progressive, blues, pop, new wave e dalla forte matrice cantautoràle. Collaborano alla realizzazione dei brani accreditati strumentisti di fama nazionale ed internazionale.

>> Facebook

>> Video "Ibrida"

Collage - Inconfondibile

09.04.2018

Dopo i successi “Due ragazzi nel sole” (1976) e “Tu mi rubi l’anima” (1977), i Collage ritornano alla discografia ufficiale con un nuovo album per la Saar Records, casa discografica che nel 1976, con lungimiranza, li lanciò come indiscussi dominatori delle classifiche anni '70 e in cui crede fermamente anche oggi.

Un nuovo album nel classico stile del gruppo sardo che sarà in circolazione già prima dell’estate. Intanto inizia un tour radiofonico che li porterà ad essere a tu per tu con tutte i fan italiani. “Inconfondibile Stella” sarà il marchio per l’estate dei Collage.

>> Facebook

Motta - Vivere o morire

03.04.2018

“Vivere o morire" è il secondo album del polistrumentista e cantautore toscano: attitudine rock, magrezza e nervi involti in una giacca di pelle nera, gran carattere, attitudine, voglia di essere, urgenza di dire. C’è tanta malinconica speranza in “Vivere o morire" che ha tutta la forza di una dichiarazione importante, che emana da ognuno degli elementi che compongono il disco: le immagini, il videoclip che ha accompagnato il primo contenuto inedito “Ed è quasi come essere felice”, il suono imploso e nervoso delle canzoni, il titolo, forte, senza compromessi, il desiderio dichiarato di farsi ascoltare per intero.

>> Facebook

>> Disco della settimana su rockit.it

>> Video "La nostra ultima canzone"

Sem & Stènn - Offbeat

03.04.2018

Sin dall'inizio del nostro progetto, essere autentici è stata la nostra priorità. L’esperienza mediatica di X Factor ci ha messi alla prova. Ci siamo esposti nella maniera più azzardata e autentica possibile. Abbiamo iniziato a lavorare su di noi, non solo come musicisti, ma anche come performer. La nostra idea di artista è quella di entertainer: comunicare con il proprio sound, la propria voce e il proprio corpo. Tutto questo è stato di grande ispirazione, quando è stato il momento di raccogliere le idee per il nostro primo disco.

"Offbeat" nasce dalla consapevolezza di essere tra quei pochi che amano le sfide, che non temono il giudizio, che matchano tra loro i colori primari, che considerano il divertimento un’emozione al pari delle altre. "Offbeat" vuol dire anticonformista, non convenzionale, non comune, sincopato.

>> Facebook

>> Video "Baby Run (feat. Manuel Agnelli)"

Baustelle - L'amore e la violenza Vol.2 - Dodici nuovi pezzi facili

02.04.2018

Per la prima volta nella storia della loro vita musicale i Baustelle si avventurano in un Volume 2, continuando a raccontare d’amore e di violenza. Scritto durante il tour che nell’ultimo anno li ha portati in giro per l’Italia, “L’amore e la violenza Vol.2 – Dodici nuovi pezzi facili” stringe l’inquadratura del suo predecessore portando in primo piano il racconto amoroso. Se quelle de “L’amore e la violenza” erano canzoni d’amore in tempi di guerra, storie di un’era bellicosa e senza scampo che spera nell’amore, quelli di questo Vol.2 sono, per fare il verso a un film capolavoro con Jack Nicholson del 1970, 12 pezzi facili che esplorano in modo specifico il campo d’azione centrale dell’intera storia della musica leggera italiana: quello della pura love song.

>> Facebook

>> Disco della settimana su rockit.it

>> Video "Veronica, n.2"

Maria Antonietta - Deluderti

02.04.2018

Scritto nella campagna di Senigallia dove vive, il nuovo e terzo lavoro della cantautrice, arriva dopo un album omonimo prodotto da Dario Brunori datato 2012, da "Sassi" del 2014, e la vede alla produzione insieme a Giovanni Imparato (Colombre). Nelle nove tracce che lo compongono c’è rabbia, amarezza, una certa dose di sfida e un sorriso a chiosa di tutto, un sorriso conquistato tutti i giorni.

>> Facebook

>> Video "Pesci"

Cacao Mental - Para extrañas criaturas

02.04.2018

I Cacao Mental sono una band nata a Milano ma idealmente cresciuta a Lima in Perù. La band è composta dal cantante peruano Kit Ramos, il produttore trombettista Iasko de Gama e il chitarrista Marco Pampaluna. Il loro esordio è un lavoro di dieci brani registrati allo studio Crono Sound Factory di Milano che ha dentro il profumo della foresta amazzonica e lo spirito glam della “capital ben vestida”.

Tracce originali e cover di brani tradizionali definiscono il suono dei Cacao Mental, che somma al beat elettronico new-latin le invenzioni dei tre musicisti alla voce, alla tromba e alla chitarra.

Il sound dei Cacao Mental unisce melodie e ritmi di ispirazione colombiana a melodie e arrangiamenti che ricordano la cine-music atmosferica di Morricone.

L'esordio dei Cacao Mental è la prima release ufficiale de La Tempesta SUR, imprint a tematica sud australe fortemente voluto da Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti.

>> Facebook

>> Video "El Loro y la Lora"

Francesco Forni e Ilaria Graziano - Twinkle Twinkle

02.04.2018

Una chitarra e una voce maschile, un ukulele e una voce femminile; la musica di Ilaria Graziano e Francesco Forni è un originale mix di folk, country, blues, americana e dolce vita, cantato in inglese, francese, spagnolo e italiano, un affascinante viaggio attraverso Napoli, Messico e Texas, mescolando blues, folk, country, tango argentino e canzoni napoletane.

Il nuovo album è un qualcosa di difficile da dimenticare: un continuo scambio tra il suono caldo e avvolgente della chitarra e voce di Francesco, la strepitosa vocalità di Ilaria, che sembra venire da un altro tempo e spazio e due Stomp Box a segnare il battito cardiaco dei loro brani.

>> Facebook

>> Video "Leftovers"

Bud Spencer Blues Explosion - Vivi muori blues ripeti

02.04.2018

Si tratta di un album urgente e vitale, dedicato alla vita, alla sensualità e al viaggio, incentrato su un linguaggio semplice, ma maturo e diretto. Una scelta, quella della sincerità che ha riguardato anche la produzione: "Vivi muori blues ripeti" è stato realizzato completamente in analogico; al mixer e al registratore a nastro, l'abile mano di Marco Fasolo, leader dei Jennifer Gentle. Se nel sound hanno espresso tutta la loro forza e originalità, per i testi hanno voluto coinvolgere alcune delle penne più interessanti del panorama indie rock italiano: Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti e Umberto Maria Giardini (ex Moltheni).

>> Facebook

>> Video "E tu?"

Giorgio Ciccarelli - Bandiere

02.04.2018

Fare canzoni, oggi. Trovare un nuovo senso a una vecchia forma e scrollarsi di dosso il passato. Giorgio Ciccarelli ha affrontato, con “Bandiere”, questa sfida. "Bandiere" è innanzitutto un disco di canzoni, che restano “dentro la testa” (uno dei titoli), per la forza e l’efficacia che vogliono avere musica e parole. Restano e poi crescono. Un disco che riflette questo tempo, restando però fuori dalle mode. I suoni parlano, aderendo con nitidezza a stati d’animo e riflessioni e le parole vogliono risuonare, recuperando l’uso delle rime in modo non banale. Rime che danno sonorità e persistenza ai testi di Tito Faraci, di nuovo al fianco di Giorgio Ciccarelli. Ma la musica, gli arrangiamenti sono la vera e più grossa novità di “Bandiere”.

>> Facebook

>> Streaming

>> Video "Voltarsi indietro"

MezzoSangue - Tree - Roots & Crown

02.04.2018

Il progetto nasce alla conclusione del potente tour di “Soul of a Supertramp” e si articola in due capitoli: il disco “Roots”, “radici”, e il disco “Crown”, “chioma” o “corona”.

La versione deluxe dell’album, disponibile in edizione limitata numerata, presenta per la prima volta in assoluto una confezione a led autoilluminante.

>> Facebook

>> Video "Ned Kelly"

Ridillo - Pronti, Funky, Via!

02.04.2018

"Pronti, Funky, Via!" è un viaggio che ospita tanti amici, di tutte le età, per esprimere un linguaggio musicale universale e intergenerazionale; Sam Paglia e il suo leggendario Hammond, il gruppo teen dei Black Taste (feat. il figlio di Bengi!), il soul-funk mitico di Ronnie Jones (80 anni e non sentirli!), il grande Randy Roberts (che reinterpreta una canzone del padre), la versatilissima voce di Marina Santelli. Oltre ai 13 nuovi brani chiudono l'album 3 bonus tracks che rappresentano un micro-greatest hits che farà felici vecchi e nuovi fan.

>> Facebook

>> Video "Pianeta Terra"

Il meglio del Beat Italiano

02.04.2018

Tratta dal prestigioso catalogo RI-FI questa antologia ci restituisce in 2 CD le suggestioni di quel periodo dei primi anni ‘60 che vide l’esplosione della grande musica “beat” italiana, periodo durante il quale era prassi registrare versioni di grandi successi inglesi e americani tradotti nella nostra lingua. Alcuni artisti e gruppi di primissima importanza che iniziarono qui la propria fulgida carriera sono affiancati a preziose rarità del periodo. Tutti i brani sono in versione originale.

Enrio Pieranunzi - Monsieur Claude - A Travel with Claude Debussy

02.04.2018

Enrico Pieranunzi è sicuramente uno dei pochi pianisti sulla scena internazionale in grado di affermare indiscutibilmente una doppia filiazione musicale: jazz e classica. “Monsieur Claude - A Travel with Claude Debussy” contiene undici tracce composte principalmente da Enrico Pieranunzi e ispirate ad opere musicali di Claude Debussy. Questo viaggio musicale con Claude Debussy incanta per la sua bellezza, lirismo e delicatezza, ma soprattutto mostra l’amore e il rispetto assoluto di Pieranunzi per Claude Debussy.

Pietro Tonolo - Too Many Pockets

02.04.2018

Dopo aver esplorato la poliritmia africana nel precedente disco “Dajaloo”, Pietro Tonolo torna a pubblicare con l’etichetta del Parco della Musica un disco che questa volta si contraddistingue per la varietà timbrica molto ricercata, estesa, elettronica. Insieme a lui il chitarrista Giancarlo Bianchetti con cui suona da tempo anche in duo e il batterista Marco Frattini. Le tracce del disco sono tutte composizioni originali di Tonolo e Bianchetti tranne due brani, uno di Ellington e l’altro di Monk.

Gianluigi Trovesi - Mediterraneamente

02.04.2018

"Mediterraneamente" è il nuovo progetto discografico di Gianluigi Trovesi per l'etichetta pugliese Dodicilune. Il clarinettista, sassofonista e compositore lombardo - accompagnato da Paolo Manzolini (chitarre), Marco Esposito (basso), Vittorio Marinoni (batteria) e Fulvio Maras (percussioni) - propone dodici brani tra composizioni originali ("Gargantella", "Cadenze orfiche", "Rina e Virgilio", "Materiali", "Siparietto"), tradizione ("Carpinese"), musica italiana ("Le mille bolle blu"), napoletana ("Tu ca nun chiagne", "Tammurriata nera"), standard internazionali ("Yesterdays", "In Your Own Sweet Way") e un brano ("La suave melodia") del compositore barocco Andrea Falconieri (1585-1656).

Vinili - Nuove uscite e ristampe

23.03.2018

Ecco una vasta scelta delle nuove uscite e ristampe in vinile degli artisti italiani. Molti dischi sono stati stampati in edizione limitata.

Paolo Saporiti - Acini

20.03.2018

Il ritorno del cantautore milanese, dopo la fortunata parentesi Todo Modo, una delle voci più originali del circuito indipendente italiano, da sempre legato ad una forma canzone atipica e permeabile alle più molteplici influenze. Secondo lo stesso autore “E’ un lavoro pieno di amore, declinato nelle sue varie forme. Stati universali che mai come in questo momento, ritengo giusto e sensato scandagliare come autore di canzoni quarantenne che vive in Italia, paese in costante e irrefrenabile declino. Che cosa rimane oggi davanti ai nostri occhi, se non i nostri sentimenti più profondi, con cui fare i conti nel bene e nel male?”

Con la produzione artistica di Christian Alati - che al tempo stesso si occupa di basso, banjo, campionamenti, chitarra acustica, chitarre elettriche percussioni, drum machine, keyboards, piano e synth - "Acini" appare come la prova della definitiva maturità per Saporiti.

>> Facebook

>> Streaming

>> Video "Arrivederci Roma"

LB/R La Bellezza Riunita

20.03.2018

“LB/R La Bellezza Riunita” raccoglie brani scelti dagli “album bianchi”, i cinque dischi frutto della collaborazione fra Lucio Battisti e Pasquale Panella, usciti tra il 1986 e il 1994. Il titolo - che fa riferimento ad una delle canzoni di Hegel, l’ultimo album di Battisti - evidenzia sia il lavoro collettivo dei numerosi artisti che hanno contribuito al progetto - da Rachele Bastreghi a Federico Fiumani, da Cristalli Liquidi (Bottin) a Spartiti (Max Collini + Jukka Reverberi), per citarne solo alcuni - sia la loro ammirazione per questo materiale. L'intento della raccolta è celebrare l'unicità e la vitalità di questo repertorio - “sotterraneo” se paragonato all'enorme popolarità di altri episodi della discografia di Battisti - inesplorato dal grande pubblico, rimasto di fatto un segreto della canzone italiana.

>> Teaser

>> Audio "Ecco i negozi" di Spartiti con Dj Rocca

>> Video "Don Giovanni" di Little Annie

Giacomo Scudellari - Lo stretto necessario

20.03.2018

Quello di Giacomo è un cantautorato classico, che guarda devotamente alla tradizione dei Settanta ma la sposta verso altri lidi musicali, il più delle volte sorprendenti. Ci sono chitarre acustiche (Marco Bovi), bassi, batterie (Diego Sapignoli) e accanto piano e tastiere (Nicola Peruch), moog, trombe, tromboni e flicorni (Enrico Farnedi), mandole, e-bow (Stefano Pilia), banjolele, duduk e launeddas (Christian Ravaglioli). Le tracce si muovono fra percussioni africane, cori sghembi (Caterina Arniani), batterie metalliche alla Clash, imperiosi fiati morriconiani, mitraglie country, fanfare calypso come omaggi ad Harry Belafonte e paesaggi lunari.

>> Facebook

>> Streaming

Sam Paglia - Canzoni a tradimento

20.03.2018

La svolta cantautorale di Mr. Hammond! Si tratta di un disco diverso da tutta la sua precedente discografia, un progetto particolare che potrebbe essere stato scritto per tematice e suoni tra la fine degli anni 70 e i primi anni 80. Alla voce e agli acordi di piano di Sam di legano la batteria funk e fusion di Michele Iaia e il basso sincopato e la chitarra jazz di Peppe Conte, musicisti rodati che con lui dividono il palco da diversi anni. Ad amalgamare il tutto c’è il gusto e gli arrangiamenti di Daniele “Bengi” Benati fondatore e leader della funk band italiana Ridillo, produttore artistico di questo disco e spinta definitiva a realizzare questo progetto.

>> Facebook

Giangilberto Monti / Paolo Tomelleri - Le canzoni del signor Dario Fo

20.03.2018

“Le canzoni del signor Dario Fo” è un viaggio in chiave jazz con Paolo Tomelleri attraverso il vasto repertorio musicale di Fo, dalle ballate ironiche composte con Enzo Jannacci al repertorio più melodico ideato con Fiorenzo Carpi, fino ai testi barricaderi firmati con Paolo Ciarchi. (dal sito Facebook di Giangilberto Monti)

>> Facebook

>> CD Backstage

Mario Monterosso & The Redmount Orchestra - Fui e sono Eddie Redmount

20.03.2018

Un viaggio dalla Sicilia a Little Italy nella cornice temporale di fine anni 40, primi 50. Un viaggio senza tempo nelle vicissitudini del protagonista. Dalla partenza col ferryboat al suo arrivo ad Ellis Island, dall’incontro con Sinatra all’amore per Carmelina, figlia di un boss della mala di Coney Island, da una lettera ricevuta dalla Sicilia all’epilogo. Un percorso musicale e di vita raccontato in dodici canzoni attraverso cui emerge una Sicilia diversa, non necessariamente e forzatamente nostalgica. La nostalgia è velata da quella geniale ironia di cui il Siciliano, il Catanese in particolare, trae vantaggio anche di fronte agli episodi più tristi e imbarazzanti. Ciò avviene attraverso il veicolo musicale dello Swing di cui la Sicilia è stata una grande esportatrice specie agli inizi del secolo scorso. Non mancano le influenze del Blues e di quell’italianità forse andata perduta nel tempo. Il dialetto siciliano si fonde con l’americano e l’italiano diventando specchio di un passato diventato presente nell’anima di Eddie Redmount.

>> Facebook

Gianni Coscia / Max De Aloe / Daniele Di Bonaventura - Sospiri sospesi

20.03.2018

“Sospiri sospesi” è un disco unico perché ha l’ardire di unire i tre strumenti principali della famiglia delle ance libere: la fisarmonica, l’armonica e il bandoneon. E ancora di più perché i tre matti di questo inusuale trio sono degli assoluti fuoriclasse del loro strumento: Gianni Coscia (fisarmonica), Max De Aloe (armonica cromatica) e Daniele Di Bonaventura (bandoneon). Tre artisti, il termini di semplice strumentisti sembra essere riduttivo in questo caso, nella loro maturità espressiva e compositiva che si sono messi insieme un po’ per gioco, un po’ per sfida, per omaggiare quel suono caldo e vellutato dei loro strumenti ad ancia libera.

Enzo Pietropaoli Wire Trio - Woodstock Reloaded

20.03.2018

Si tratta di un nuovo inedito progetto di Enzo Pietropaoli che ha deciso di riproporre in chiave contemporanea alcune tra le pagine più significative di un evento epocale e irripetibile come quello che nell’agosto 1969 ha rappresentato l’apice della cultura hippie, e non solo nella sua accezione musicale. “Woodstock Reloaded" non vuole essere solo una proposta di “cover” ma una rilettura originale, appunto una sorta di “aggiornamento” di quelle lontane emozioni che tenga in considerazione tutto ciò che è successo in musica da allora; una sorta di contenitore all’interno del quale si armonizzano il tributo a quell’avvenimento e l’evoluzione del linguaggio musicale da allora ad oggi. Gli artisti presi in considerazione rappresentano, nell’immaginario di Pietropaoli, le punte più significative di quei quattro giorni, a volte per ragioni musicali, a volte di costume, a volte per come hanno rappresentato quel movimento culturale, tra gli altri: Santana, The Who, Janis Joplin, Joan Baez, Joe Cocker, Creedence Clearwater Revival, Sly and the Family Stone, Jimi Hendrix.

CRLN - Precipitazioni

20.03.2018

“Precipitazioni” è il primo attesissimo album di CRLN . CRLN torna dopo il grande successo del suo primo EP “Caroline” con l’album “Precipitazioni”.

>> Facebook

>> Video "Da capo (feat. Dutch Nazari)"

Laura Pausini - Fatti sentire / Hazte sentir

20.03.2018

Si intitola "Fatti sentire / Hazte sentir" il nuovo album di Laura Pausini in uscita in tutto il mondo. Distribuito da Atlantic Warner Music per un totale di oltre 60 paesi, è il tredicesimo album di inediti, che arriva a due anni e mezzo di distanza da "Simili / Similares".

>> Facebook

>> Video "Non è detto"

Mèsa - Touché

10.03.2018

"Touché" è il participio passato del verbo toucher e anche il titolo del primo disco di Mèsa. Sono undici canzoni che esclamano e ammettono di essere state colpite nel vivo da una stoccata avversaria. Se non è l’avversario, è lei a fare notare a se stessa i piccoli e grandi intoppi della vita, delle relazioni, delle aspettative. Ogni canzone sembra un incontro di scherma dove non importa tanto chi vince o contro chi si gareggia, quanto il non aver paura di gridare "touché"!

>> Facebook

>> Streaming

>> Disco della settimana su rockit.it

>> Video "A chi"

Andrea Chimenti - Andrea Chimenti canta David Bowie

10.03.2018

Registrato in due serate di mezza estate alla rassegna Girone Jazz (Fiesole, FI) con formazione classica “chitarre basso batteria tastiere” completata da un quartetto d’archi, il disco si compone di 15 tracce con versioni da brivido di classici del repertorio di Bowie, tra cui Life on Mars, Space Oddity, Starman, Wild Is the Wind, Heroes…

>> Facebook

>> Video "Wild Is the Wind"

Wrongonyou - (Re)Birth

10.03.2018

“(Re)Birth” è l’album d’esordio del cantautore romano dal sound internazionale Wrongonyou: undici tracce in gran parte registrate a Los Angeles con la produzione di Michele Canova.

L’album arriva a coronamento di un lungo percorso, pieno di soddisfazioni, che ha visto Wrongonyou pubblicare l’acclamato EP “The Mountain Man”, esibirsi in tanti live fino a raggiungere i palchi del Primavera Sound e dell’Home Festival e essere chiamato a scrivere la colonna sonora dell’ultimo film di Alessandro Gassmann “Il premio”.

>> Facebook

>> Disco della settimana su rockit.it

>> Video "Prove It"

Maria Pia De Vito & Burnogualà Large Vocal Ensemble - Moresche e altre invenzioni

10.03.2018

Maria Pia De Vito, insieme alle 20 voci del suo Ensemble Burnogualà, presenta “Moresche ed altre invenzioni”, un album inedito e totalmente innovativo nel panorama musicale italiano.

Dopo un lungo lavoro di ricerca creativa compiuto attorno alle “Moresche” del compositore fiammingo Orlando di Lasso (XVI sec.) e le performance in prestigiosi Festival e in luoghi non convenzionali - è divenuto virale il video della spettacolare performance nel mare di Ventotene durante il Festival “Rumori nell’Isola” 2015 - Maria Pia De Vito e l'Ensemble giungono finalmente a questo lavoro discografico con un materiale inedito e totalmente innovativo nel panorama musicale italiano e internazionale, arricchito dalla presenza di molti ospiti speciali: il chitarrista Ralph Towner, la pianista Rita Marcotulli, Alessandro D'Alessandro all'organetto, Giuseppe Spedino Moffa alla zampogna e Massimo Carrano alle percussioni.

>> Facebook

>> RAI 5 - Maria Pia De Vito & Burnogualà Vocal Ensemble

Jochen Arbeit & Paolo Spaccamonti - CLN (Vinile)

10.03.2018

Solo se conosci la simmetria puoi romperla. Unicamente dove ha regnato il buio, riesci a evadere. I luoghi hanno un suono. “CLN" è il disco di Jochen Arbeit e Paolo Spaccamonti. Piazza CLN è un punto centrale di Torino, con due fontane raffiguranti i fiumi Po e Dora Riparia, in simmetria prospettica, e con due chiese gemelle esattamente alle spalle, in piazza San Carlo. Nel disco le due chitarre si guardano, ma più che inseguirsi scartano, insieme, in piccole direzioni diverse. Hanno un binario, però crescono a lato. In un appartamento di Piazza CLN viene commesso il primo omicidio di Profondo Rosso di Dario Argento, una sensitiva è abbattuta da una mannaia. La forza buia del disco è un’elegia che riverbera su edilizia rigorosa. I turisti, in piazza CLN, spesso alzano il dito con un sorriso incerto e cercano la finestra giusta, “è successo là?”. Il clangore delle chitarre, gonfio e gestito, è rumore accompagnato altrove.

Jochen e Paolo si sono conosciuti a Torino, mentre in un bar suonavano proprio Rumors di Spaccamonti. Ad Arbeit è talmente piaciuto che qualche mese dopo si sono trovati in studio, senza schemi. Ma i perimetri spesso sono libertà, e tre ore di registrazione sono diventate trenta minuti. Ridefiniti, assottigliati, scavati. In Piazza CLN c’era la Gestapo durante l’occupazione tedesca e per questo fu sanata e ribattezzata dedicandole il nome del Comitato di Liberazione Nazionale. Bisogna prendere qualcosa, un suono, e saperci costruire sopra. Il battito concreto degli Einsturzende Neubauten di Jochen e la cinematografia su corde elettriche di Paolo: se la psichedelia è ferro e i suoni che sfuggono contano più del resto, qui c’è il loro teatro. CLN, una piazza, questo disco.

>> Facebook Jochen Arbeit

>> Facebook Paolo Spaccamonti

>> Streaming

Canìs - Effetto Doppler

10.03.2018

I giorni brevi di gennaio e la malinconia introspettiva di febbraio si sfogano nella luminosità del cielo di marzo, nel desiderio, nella primavera.

I pollini schiacciati a terra dalle incessanti piogge d'aprile sono la premessa per i fiori bianchi dell' acacia e del biancospino in maggio.

Il rosso delle ciliegie di giugno fa pensare all'amore così che in Luglio l'arrivo della canicola, del piccolo cane Sirio, illumina un mondo straripante di entusiasmi.

Agosto invade ogni spazio coi suoi silenzi inoperosi e carica la molla ad un infingardo settembre fatto di teste basse e mietiture finché ad ottobre un'alluvione giunge come per lavar via ogni misfatto.

L'autunno contemplativo di Novembre porta tutti ad alzare la testa al cielo cosicché le lunghe notti di dicembre si trasfigurano in una sorta di notte di tutti i tempi dalla quale ci si sveglierà solo con qualche petardo lanciato a fine mese.

>> Facebook

>> Video "Febbraio"

Ministri - Fidatevi

10.03.2018

"Fidatevi" è il nuovo album di inediti dei Ministri, anticipato dai singoli "Fidatevi" e "Tra le vite degli altri".

"Guardandosi intorno, fidarsi è probabilmente la cosa più stupida che oggi si possa fare. Eppure, guardandoci indietro, ci rendiamo conto che tutto quello che veramente conta nelle nostre vite è stato costruito sulla fiducia – quella che abbiamo dato e quella che abbiamo ricevuto. Perciò Fidatevi – anche se vi tradiranno, anche se vi terrorizzeranno, anche se tecnicamente è un salto nel vuoto: ne vale la pena." (Ministri)

>> Facebook

>> Video "Tra le vite degli altri"

Negrita - Desert Yacht Club

10.03.2018

“Desert Yacht Club” è il decimo album in studio della band e contiene undici tracce inedite, scritte e composte dai Negrita e prodotte da Fabrizio Barbacci. Il titolo non è un semplice nome, ma un vero e proprio omaggio ad un luogo d’ispirazione: l’omonima oasi creativa fondata da Alessandro Giuliano nel deserto di Joshua Tree in California.

>> Facebook

>> Video "Scritto sulla pelle"

Tedua - Mowgli - Il disco della giungla

10.03.2018

Finalmente viene alla luce l’atteso progetto musicale di Tedua, il Mowgli del rap italiano, che dalla periferia di Genova torna a Milano con il desiderio di riscatto da una vita che l’ha messo alla prova sin da piccolo. Il leitmotiv dell’album è la “giungla urbana”, declinata nelle sue esperienze di vita vissuta. Il passato, le difficoltà e gli errori prendono vita in tutti i versi delle sue canzoni, che diventano una guida generazionale per muoversi al meglio nella giungla di tutti i giorni.

>> Facebook

>> Video "Burnout"

Mario Biondi - Brasil

10.03.2018

Un vero e proprio viaggio nelle molteplici sfaccettature della musica brasiliana attraverso inediti e rivisitazioni di classici tra soul e funk in quattro lingue: portoghese, inglese, francese e italiano.

>> Facebook

>> Video "Devotion"

Luca Seta - Ricomincio da qui

10.03.2018

Luca Seta, pseudonimo di Luca Barbareschi è un attore e cantautore italiano. Dopo aver calcato la scena del teatro e aver recitato in programmi televisivi come la soap "Un posto al sole", ha esordito come cantautore con "In viaggio con Kerouac". Torna con un nuovo album di inediti che si chiama "Ricomincio da qui".

>> Facebook

>> Video "Ricomincio da qui"

Ron - Lucio!

04.03.2018

Una raccolta dedicata all'amico Lucio Dalla. 12 brani, tra cui l'inedito sanremese "Almeno pensami", registrati da Ron insieme ad Elio Rivagli, Roberto Gallinelli e Giuseppe Barbera.

>> Facebook

>> Video "Almeno pensami"

The Zen Circus - Il fuoco in una stanza

04.03.2018

Esce per Woodworm Label e La Tempesta Dischi "Il fuoco in una stanza", il nuovo album di inediti firmato The Zen Circus. Il disco, la cui lavorazione ha visto la band impegnata per oltre un anno, arriva dopo il successo dell’ultimo album, "La terza guerra mondiale", e 66 date in tutta Italia in 10 mesi, per oltre 98.000 presenze.

>> Facebook

>> Video "Il fuoco in una stanza"
 

Gigante - Himalaya

04.03.2018

Quello di Gigante è un sound che si allontana, e non di poco, dall’immaginario sonoro della musica indipendente attuale. Nessuna emulazione o desiderio di accostarsi al filone dell’indie-pop che sta vincendo le classifiche degli ultimi anni. Un’identità precisa, anticonvenzionale per certi versi, che ha determinato una ricerca artistica che supera la classica forma strofa-ritornello. In "Himalaya" molti dei pezzi sono privi di ritornello. Gigante è un mix di Folk e New Wave, con sfumature Post-Punk ed Elettronica. A metà tra il sound dei Beirut e l’universo di Iosonouncane, prende vita questo progetto che rivoluziona l’idea di cantautorato contemporaneo, con una veste ibrida ma misuratamente calibrata.

>> Facebook

>> Video "Sopravvissuti"

Casablanca - Pace, violenza o costume

04.03.2018

“Pace, violenza o costume” è il secondo atteso album dei Casablanca, super band formata dai due ex Deasonika Max Zanotti (voce e chitarra) e Stefano Facchi (batteria) insieme a Giovanni Pinizzotto (basso) e Rosario Lo Monaco (chitarra).

Il disco arriva a tre anni di distanza dall’esordio omonimo del 2015. Dieci tracce di rock in italiano viscerale e suadente dove si alternano brani dal forte impatto stoner/punk come l’incipit di “Maschere” o la claustrofobica “Un punto di sutura”, alternati a brani più evocativi come “Ti sto cercando”, “Una ragione di più” o “Un taglio in bocca”. In mezzo ballad emozionanti come “Ti scriverò da qui” o “Lei” o parentesi più particolari come “Minuetto” (con la partecipazione della Dj e vocalist Ketty Passa).

>> Facebook

Gazzelle - Megasuperbattito

04.03.2018

Gazzelle è il progetto solista esordiente più chiacchierato nella nuova musica italiana. Con le sue uscite “Superbattito” e “Plastica” raggiunge e supera i 15 milioni di ascolti on line in pochi mesi. Esce la versione Deluxe di "Superbattito", ovvero “Megasuperbattito" (quindi un doppio CD) che conterrà oltre all’album d’esordio, le due canzoni uscite quest’estate “Sayonara” e “Stelle filanti” più tre nuovi brani: “Nero”, “Meglio così” e la potentissima “Martelli”.

>> Facebook

>> Video "Martelli"

Lino e i Mistoterital - Dischi per fiaschi

04.03.2018

“Dischi per fiaschi” è la straordinaria, nuova raccolta dedicata alla discografia di Lino e i Mistoterital. In questo doppio CD troverete i due album ufficiali, “Bravi ma basta” (1988) e “Altri nani” (1991), più una infinità di bonus track.

>> Facebook

Reale Accademia Di Musica - Angeli mutanti

04.03.2018

C'è certamente l'esperienza di chi affonda le proprie radici creative nella musica prog degli anni '70. C'è la ricerca della canzone d'autore, tipica di quegli anni. Ci sono gli arrangiamenti avanguardistici su poetiche sottili ed impegnate. Senza dubbio c'è tutto questo nelle 10 canzoni del nuovo album della Reale Accademia Di Musica.

>> Facebook

La Coscienza di Zeno - Il giro del cappio - Dal vivo 28.02.2016

04.03.2018

A circa dieci anni dall'ormai lontano 2007 in cui furono poste le prime fondamenta di questo progetto, una delle più importanti formazioni dell'attuale scena progressive rock italiana, La Coscienza di Zeno, approda su AMS Records e, nell'attesa di dare vita al seguito del già bellissimo "La notte anche di giorno" (2015), celebra questo evento con "Il giro del cappio", album dal vivo registrato il 26 febbraio 2016 in Olanda.

>> Facebook