Dispari (20th Anniversary Edition) (Vinile nero) Incipit
cover of article Genre: Jazz, RSD 2024
Tracklist non disponible

WG Image LP CHF 40.80

Remarques

Record Store Day 2024 / Edizione limitata numerata

L'album, che rappresenta una pietra miliare della musica strumentale, è interamente ispirato da una serie di celebri film muti che Anzovino aveva da giovanissimo musicato dal vivo (tra i tanti Metropolis, Nosferatu, The Cameraman, Nanook of the North).

Registrato, mixato e rimasterizzato da Stefano Amerio, uno dei più apprezzati sound engineer della scena musicale strumentale, “Dispari” rivela sin dalla prima traccia un mondo unico e un talento raro per la melodia, di un artista che ha certamente aperto strade nuove nel linguaggio della musica che sa parlare solo con i suoni.

Il disco è fondamentale per comprendere l'origine del percorso di un compositore che, come pochi, sa far immaginare l'ascoltatore attraverso brani come "Cammino nella notte", "I misteri di un’anima", "L'immagine ritrovata", "Nanuk", "L’amore sospeso" e lo struggente omaggio a Tina Modotti ("¡Que viva Tina!").

Quando venne pubblicato il 15 giugno 2006, la critica accolse l’album con un unanime e trasversale entusiasmo e contemporaneamente raggiunse la posizione n.1 di Itunes Jazz Italia. "L’immagine ritrovata" venne scelta da Simone Cristicchi quale tema principale che apre e chiude il film-documentario sui manicomi "Dall'altra parte del cancello", allegato all'omonimo album di Simone Cristicchi, pubblicato in concomitanza con la vittoria al Festival di Sanremo nel 2007.