Inghirios S'ard
cover of article Genre: Folk, Sardo
1.Sa prima pandela
2.Surbile
3.Narami
4.Niña unde (feat. Matteo Leone)
5.Piciocu de crobi (feat. Marco Rollo)
6.A manu tenta
7.Inghirios
8.Contuleddu
9.Pandela (feat. Marco Rollo)
10.Lagrimas
11.Sorammala

WG Image CD CHF 25.00

Remarques

“Inghirios” è il nuovo disco delle Balentes, prodotto dalle Balentes e da Michele Palmas per S’ardmusic e distribuito da EgeaMusic. Un ritorno importante per le “nuove” Balentes con un progetto forte, raffinato, identitario e universale. Liriche che raccontano di antichi saperi e di antiche consuetudini, testi e musiche per non dimenticare e per guardare avanti. Ogni luogo ha la sua storia. Poco importa l’angolo del mondo in cui si trova o il tipo di vita che i suoi abitanti conducono; è certo che, dai bambini che muovono i primi passi nelle strade polverose, agli anziani che li seguono con sguardi profondi, tutti si sentono legati da sottili trame di vita e tradizioni. Da questa consapevolezza nasce "Inghirios": una necessità, un desiderio estremo di custodire le leggende e le magie della Sardegna.

È così che viene raccontata la storia della Sardegna: una storia viva, tangibile, che emerge ogni volta che si ascoltano i racconti dei suoi abitanti, di certo più intensi di quelli dei libri di storia. Ogni brano è una narrazione, un’onda di voci e di gesti, un insieme coeso di suoni e armonie. Vengono condivise storie popolari racchiuse in un unico grande racconto, che cambia voce e ambientazione intrecciando tradizioni e lingue diverse (tabarchino, barbaricino, campidanese...) che rivelano la magia dell’isola di Sardegna.

Dieci brani originali e un’omaggio ad Andrea Parodi con la rivisitazione di "Pandela", compongono questo intenso progetto ricco di sonorità mediterranee e raffinate arrangiamenti che accompagnano la straordinaria vocalità delle tre Balentes.