Diamine 2020
Ma-che Diamine Maciste Dischi
cover of article Genre: Elettronico, Musica d'autore, Pop
1.Supersonica
2.Ma di che
3.Via del macello
4.Bolle di sapone
5.Da qualche parte
6.Chiunque tu sia
7.Isolamento
8.Niente di personale
9.Amore nero
10.Calma
11.Così via
12.Fuoco in collina
13.Mi dimetto
14.Diamine

WG Image CD CHF 15.90

Remarques

Il duo electropop Romano pubblica finalmente il primo disco, che contiene il progetto "Che Diamine!" e 4 nuovi inediti: "Calma", "Amore nero", "Fuoco in collina" e "Mi dimetto".

"Che Diamine!" album d'esordio del duo romano, è stato anticipato ad aprile dal singolo "Via del macello", il cui video diretto da Marco Brancato è immerso in un'atmosfera dal gusto noir che si alterna ad una psichedelica esplosione di colori fluorescenti. Registri questi che assecondano i momenti del racconto di un bambino e dei suoi turbamenti. Le dipendenze del protagonista, insieme ai suoi deliri, si barcamenano tra gli elementi di quello che sembra essere uno spazio d'altri tempi. Forse sta ricominciando tutto.

Oltre questo sono tre i brani che ci hanno già regalato un assaggio del primo album di Diamine. Il duo, infatti, ha rilasciato a novembre 2019 "Bolle di sapone" il cui testo criptico e a tratti visionario del brano lascia spazio all'immaginazione e all'interpretazione della canzone, abbracciando un sound elettronico raffinato e ammiccante. Pop ed elettronica convivono in funzione del tessuto nostalgico ed evocativo della canzone.

A gennaio è uscito invece il brano "Ma di che", un flusso di coscienza incosciente, una finestra aperta sull'assurdo che mette in discussione tutti gli standard di comunicazione, provando a distruggere il senso del linguaggio creandone uno nuovo.

Il 24 marzo è stata la volta di "Isolamento". Cosa succede quando una mattina, senza sapere come, l'isolamento diventa una condizione che ci portiamo dentro? Questa canzone alza lo sguardo e trova il coraggio di vedere la realtà. Il primo passo verso la liberazione.