Obsidian Aulicus Classics
cover of article Genre: Contemporaneo, Sperimentale
Tracklist non disponible

WG Image CD CHF 22.90

Remarques

Anacleto Vitolo inizia il suo percorso musicale nel 1998 come dj in ambito prevalentemente Hip Hop. Poco dopo comincia ad interessarsi alla produzione musicale fino a giungere allo stile che oggi si concretizza in un mix di elementi quali Industrial, Trip Hop, Glitch, Ambient, Noise, Musica Concreta, Drone e Impro free-form. Si laurea in Nuove tecnologie dei linguaggi musicali presso il conservatorio di Salerno. Nel 2008 partecipa alle selezioni per il Meitech 2008 (Meeting delle etichette indipendenti – sez musica elettronica) attestandosi come l’unico vincitore del Sud Italia. Nel 2010 partecipa al festival FLUSSI 2010 e 2014 calcando lo stesso palco che vede coinvolti maestri dell’elettronica contemporanea quali Murcof, Thomas Fehlmann, Mokira, Mount Kimbie, etc. Opening act per diversi artisti della scena italiana e internazionale come Vladislav Delay, Emanuele Errante, etc. Nel 2013 firma un contratto di pubblicazione con FatCat. rec. Nel 2015 prende parte al MiRA festival di Barcellona, a nome AV-K , condividendo lo stage con nomi de calibro diAndy Stott, Ben Frost, Richard Devine, Prefuse 73, Nosaj Thing e molti altri.

L’album "Obsidian" è focalizzato sull'interazione tra uomo e macchina, lavoro strumentale e melodie elettroniche, fonti sonore concrete, acustiche e digitali e manipolazione. Gli strumenti musicali tradizionali sono sollecitati in modo non convenzionale, elaborati e supportati dall'elettronica al fine di esplorare i confini sonori non tradizionali.