Per tutte le altre destinazioni  Nouveauté  Alman Music
cover of article Genre: Musica d'autore
1.Viaggiatore
2.Ciliegie
3.I balconi di Milano
4.L'uomo proiettile
5.Sono contento
6.Faccine
7.Maestrale
8.Vertigine
9.I posti di mare
10.Il mestiere del fuoco
11.Spento

WG Image CD USD 26.00

Partager

Remarques

Conosciuto dal grande pubblico anche come comico, Fabrizio inizia la sua carriera nel 1994 dal Premio Tenco proprio come cantautore, attività che non ha in realtà mai abbandonato continuando sempre a scrivere, accanto a testi comici, anche canzoni d'autore interpretate oltre che da lui stesso anche da altri importanti artisti del panorama italiano come Mario Biondi o Cristiano De Andrè.

Oggi l'album “Per tutte le altre destinazioni” raccogli canzoni scritte dall'artista genovese negli ultimi quindici anni. Nessuna comicità, magari alle volte un po' di ironia. Al centro dell'attenzione torna l'amore, quell'amore per i valori e le cose più semplici, sentimento unico e superiore in grado di fornire sempre nuove speranze, ragioni, energie. Un album nato in momenti diversi e realizzato con la produzione artistica del chitarrista Andrea Maddalone in cui si mescolano morbide ballate acustiche (da 'Ciliegie' a 'Vertigine') e contaminazioni elettroniche ('I balconi di Milano'), atmosfere deandreiane ('Maestrale') e canzoni più ritmate (da 'Sono contento' a 'Spento'). Presente anche un po' di ironia, soprattutto nella simpatica “Faccine” eseguita in versione "One Man Band" ed il sound italiano di tracce come “I posti di mare” o “L’uomo proiettile” con cui Fabrizio si è aggiudicato quattro targhe al Premio Bindi nel 2012.