Kabìla 2018
Life  Nouveauté  Look Studio
cover of article Genre: Ethno, Pop
1.Un ricordo ritorna (Parte I)
2.Polvere impazzita
3.La paura non inganna
4.White Nightmare
5.Silenzi
6.Life Is Goin' On
7.Carezze
8.Alba su di te
9.Sun in the Rain
10.Immagini nel vento
11.Un carillon
12.The Hermit
13.Frane
14.Il punto più alto
15.Un ricordo ritorna (Parte II)

WG Image CD USD 25.10

Partager

Liens

>> Facebook

Remarques

Questo album ha visto la collaborazione, unica nel panorama musicale italiano, di due grandi riferimenti discografici nella storia della World Music: CNI Compagnia Nuove Indye e Materiali Sonori. Un collettivo che, in un momento di crisi e difficoltà, ha unito le forze per moltiplicare le energie a favore del nuovo progetto del gruppo, sostenuto da moltissimi fan attraverso la piattaforma Musicraiser e che vede anche la collaborazione della booking agency GEOmusic.

Tra i musicisti che hanno collaborato alla realizzazione di Life ci sono Francesco “Fry” Moneti (Modena City Ramblers) al violino e Stratos Diamantis (Al Dwarawish, X Darawish) alla fisarmonica.

Life è un concept album che parla di distruzione, perdita, crescita e rinascita. È la storia di un ragazzo che perde tutto a seguito del bombardamento della propria casa e che, dopo una serie di incontri, trova la forza ed il coraggio per ricominciare e andare avanti. Un album di speranza per chi vede la propria vita sull'orlo del precipizio ma che deve, invece, costruire (costruirsi) il futuro.

Life è un album che fonde rock, elettronica, world music, progressive rock e pop: una miscellanea di lingue (arabo, inglese e italiano), suoni e arrangiamenti che trovano in questo lavoro una sintesi di incontro perfetta.

Il concept sonoro di Life è nato dai viaggi individuali e di gruppo dei Kabìla. I ritmi tradizionali della Grecia, del Libano, dell’Egitto e del Marocco sono stati prima inseriti in un ambiente sonoro elettronico (downtempo e trip hop, ambient e IDM). In seconda battuta, sono state aggiunte le ambientazioni rock e prog, tenendo a mente l'anima occidentale e quella orientale del gruppo. Una fusione di suoni etnici, vintage e futuristici.