Beyond the Gates of Cosmic Kingdom Black Widow
cover of article Genre: Psichedelico, Rock
Tracklist non disponible

WG Image CD USD 36.70

Partager

Remarques

Sgrossate le angolosità goticheggianti del debutto, in Ravens i Desert Wizards cominciavano a camminare con passo più sciolto, a testa alta, seppur con l’occhio sempre attento alle orme lasciate dai pionieri progressivo-psichedelici dell’epoca aurea. Nell’atmosfera placidamente malinconica riverberano tante sagome del passato, dai Camel agli Alphataurus, con un finale mozzafiato in cui il pathos vola alto sulla voce dell’ospite Suzanne Omgba Atangana. Distant Memories è un altro buon episodio in cui gli stregoni dispiegano sia l’arsenale progressivo sinfonico sia le lame affilate dell’heavy rock, mentre Snakes si apre come una sorta di garage psicotico infestato dallo spettro di Dave Wyndorf e finisce col liquefarsi in una poltiglia space-doom.