Che Dio ti benedica  Nouveauté  Atlantic
cover of article Genre: Musica d'autore, Napoletano
1.Che Dio ti benedica
2.Questa primavera
3.Fatte 'na pizza
4.Mal di te
5.Sono un cantante di blues
6.Sicily
7.Two pisces in alto mare
8.Allora sì
9.Nuda
10.T'aggia vedè morta
11.Un angelo vero
12.Occhi blu non mi mollare
13.Pace e serenità
14.Soleado Up and Down

WG Image CD USD 27.30

Partager

Liens

-

Remarques

2018 Special Edition

Digitally remastered from original master tapes & updated booklet

Dopo un periodo in cui Pino Daniele si dedica a collaborazioni varie con altri artisti e fonda un’etichetta discografica di musica newage la “Freeland”, nel 1993 finalmente rientra in studio di registrazione per mettere mano ad un numero di brani che gli frullano in testa da un po’ di tempo. Esce così “Che Dio ti benedica”, il suo tredicesimo album, una svolta pop inaspettata! In questo lavoro si avvale della preziosa collaborazione di “special guests”: Mick Goodrick, Jimmy Earl e Ralph Towner tra gli altri e poi, soprattutto, Chick Corea! Indimenticabili tracce del disco sono: “Sicily” e “Soleado Up and Down” e poi un ritorno alle radici con Massimo Troisi e la loro “T’aggia vedè morta”.