cover of article Genre: Indie, Musica d'autore, Rock
1.Any Girl's Eyes
2.11 Dreams
3.Save Hide Save
4.Nothing
5.Rust
6.Cypress Tree
7.9 Years
8.Her King
9.Clowns

WG Image CD USD 29.70

Partager

Remarques

Si intitola “9” il nuovo album in studio di Carlo Barbagallo, in uscita per una cordata di etichette indipendenti che vede collaborare insieme per la prima volta Trovarobato, Malintenti Dischi, Stereodischi, Noja Recordings e Wild Love Records.

“9” nasce dal lavoro di scrittura, arrangiamento e produzione svolto dall’artista siciliano negli intervalli tra i tour dei suoi svariati progetti e la sua attività di produttore artistico negli ultimi tre anni. Ma questo non è un side project, questo è il progetto centrale di Barbagallo, un lavoro a cui ha dato forma giorno per giorno e su cui ha potuto riversare la sua maturazione artistica.

Il nove del titolo potrebbe essere considerato come una misura del tempo che scorre, ma di significati e connessioni se ne potrebbero trovare tanti. Il titolo è in stretta connessione con i testi e con quello che raccontano. Le canzoni di “9” narrano una storia, quasi un concept album che racconta la crisi di una relazione “malata” e la sua risoluzione grazie ad una riflessione sul tempo trascorso.

Per quanto a un primo ascolto “9” possa sembrare prodotto da una rock orchestra, a tutti gli effetti è un disco che si sviluppa intorno ad una concezione acusmatica del montaggio sonoro, conservando però un’anima intrisa del migliore songwriting.