Dedicato RADAR
cover of article Genre: Jazz
1.Bass vs Melody (K.W.)
2.Song for India
3.Vai...lentina
4.C.Z.
5.I'll Remember You
6.D.B. Part 1
7.D.B. Part 2
8.B.B.
9.Corale
10.Per Chopin Parte 1
11.Per Chopin Parte 2
12.Mè...me

WG Image CD CHF 25.60

Liens

-

Remarques

Dopo aver collaborato con i più grandi musicisti jazz della scena nazionale e internazionale da Rava a Rea, da Marcotulli a Mirabassi, da Amii Stewart a Paul Mcandless, Alessandro Paternesi presenta il suo primo CD intitolato 'Dedicato' e prodotto dalla Radar Records. Il ventinovenne fabrianese si è affermato sulla scena del jazz italiano grazie all’inconfondibile musicalità che trasmette attraverso la sua batteria. E' definito, dai suoi colleghi e da chi lo ascolta, come il batterista capace di 'colorare' la musica e di trasmettere energia positiva. 'Dedicato' è il primo progetto come compositore e leader del suo P.O.V. Quintet. Il progetto P.O.V. (Point of View) riunisce alcuni dei migliori talenti del presente e del futuro jazz nostrano: ai sassofoni Simone La Maida, alla chitarra Francesco Diodati, al pianoforte Enrico Zanisi, al contrabbasso Gabriele Evangelista e alla batteria, arrangiamenti e musica Alessandro Paternesi. Il titolo del disco prende il nome dalla genesi dei brani, ognuno dei quali è 'dedicato' a chi ha segnato il percorso musicale e non solo di Paternesi: persone care, viaggi e musicisti come Chopin, Brian Blade, Kenny Werner, David Binney e Cristina Zavalloni. 'Con il P.O.V. Quintet ho realizzato il sogno di vivere e ascoltare la mia musica suonata all’unisono, con il cuore e con l'anima, da musicisti eccezionali che mi sono sia compagni che amici. Ogni concerto è per me un viaggio che vorrei non finisse mai.' La musica di Paternesi unisce lo stile compositivo classico e il jazz e si caratterizza per un approccio ritmico moderno, melodico e improvvisato. Dal vivo, lo spettacolo è generalmente diviso in due parti: due suites che accompagnano il pubblico attraverso le diverse sonorità dei 5 strumenti; momenti melodici di impronta classica e ritmi moderni dal sapore rock, effetti 'luce-ombra' che sottolineano i momenti di unione e di libertà improvvisativa dei musicisti.