Tutto Dante: Canti XI, XII, XIII - Inferno 2012
Tutto Dante: Canti XI, XII, XIII - Inferno Italia
cover of article Genre: Teatro

Réalisateur

Stefano Vicario

Acteurs

Roberto Benigni

Langue (Son)

Italiano (Dolby Digital 2.0 Stereo)

Sous-titres

-

Durée

241 minuti

Zone

2

Format image

1.78:1, 16/9

Interdiction

-

Distribué par

Mustang Entertainment

Sortie

2014
WG Image 3 DVD CHF 32.30

Synopsis

Canto XI
'In su l'estremità d'un alta ripa...'
Il Poeta, sull'orlo del sesto cerchio, definisce la gerarchia dei peccati e la loro dislocazione. Parla della finanza, dell'usura, dei farabutti che frodano il prossimo, scrutando le premonizioni e i tentennamenti dello spirito umano.

Canto XII
'Era lo loco ov'a scender la riva...'
Siamo nel primo girone del settimo cerchio, quello dei violenti contro il prossimo, dei peccatori bestiali sommersi dal sangue, lo stesso sangue che in vita hanno versato. La violenza da loro commessa è talmente grave da venir trattati come bestie.

Canto XIII
'Non era ancor di là Nesso arrivato...'
Dentro la città di Dite, nella selva di là del Flegetonte, dove giacciono le anime dei suicidi, peccatori inseriti addirittura dopo gli omicidi perché la loro è una colpa ancor più grave: è la massima ingiustizia verso sé stessi e la massima ingiuria verso Dio.

Bonus

Esegesi ed introduzione ai canti di Roberto Benigni

Remarques

-