Trilogia della vita Garzanti
cover of article Genre: Cinema/Spettacolo

Description

«Io abiuro dalla 'Trilogia della vita', benché non mi penta di averla fatta. Non posso infatti negare la sincerità e la necessità che mi hanno spinto alla rappresentazione dei corpi e del loro simbolo culminante, il sesso.»

Questo volume raccoglie le sceneggiature originali de 'Il Decameron', 'I racconti di Canterbury' e 'Il Fiore delle Mille e una notte', film diretti da Pier Paolo Pasolini tra il 1970 e il 1974. Poche pellicole, nella storia del cinema italiano, hanno subito una censura così feroce fatta di denunce, sequestri, accuse di pornografia, linciaggi morali. Oggi, a distanza di oltre quarant’anni dalla loro prima uscita nelle sale, i dialoghi, le dettagliate didascalie e le precise descrizioni colgono in tutta la sua complessità il rapporto tra lo scrittore-regista e la sua opera, e più in generale quello tra letteratura e cinema. Reinterpretando infatti tre grandi classici della novellistica mondiale, Pasolini disegna un ambizioso e articolato progetto artistico dotato di genuina forza poetica e immediato slancio narrativo, capace di sfidare il conformismo e aggiungere nuove sfumature di significato alla nostra idea di moralità.
La prefazione di Gianni Canova descrive il cammino che ha condotto l’autore dall’idea iniziale al montaggio finale, e sottolinea la sorprendente classicità e l’attualissima modernità di questi tre film non omologabili, ancora estranei al deperire delle mode e al mutare effimero dei costumi.
WG Image Libro CHF 40.10

Liens

-

Détails/Remarques

Collana: Elefanti Saggi / Formato: Brossura / Pagine: 708