Il sogno spezzato - Le idee di Robert Kennedy  Nouveauté  Baldini&Castoldi
cover of article Genre: Politica e società

Description

6 giugno 1968. Dei colpi di pistola, a Los Angeles, spezzarono un sogno. Come era successo a Dallas, cinque anni prima, Robert e John Kennedy sono legati, nella memoria collettiva, da un destino che ricorda quello delle tragedie greche: il mito dell’intelligenza, della giovinezza e della democrazia bruciato da un epilogo di morte violenta.

Ma l’inchiostro versato sulla saga di questa famiglia americana ha finito con il cancellare alla vista l’eredità politica del kennedismo. Per Walter Veltroni essa è sempre di una sorprendente attualità. Per dimostrarlo Veltroni ha raccolto e organizzato i testi di Robert Kennedy che testimoniano le idee, le lotte, la politica del giovane candidato alla presidenza degli Stati Uniti, ucciso cinquant’anni fa.

Il 1968 era, e forse non a caso, l’anno che molti sentono come la combinazione numerica dei sogni interrotti. Kennedy non arrivò mai alla Casa Bianca e così cambiò la vita, di tutti noi.

Di Bob, Veltroni ha ricostruito pensieri e ideali, battaglie e polemiche. «Le idee della politica stanno in fondo al mare», scrive Veltroni. «Sono le maree della storia, con il loro fluire, che ne decidono la collocazione. Talvolta le onde si alzano talmente violente da scuotere tutte le profondità. E così, da lontano, possono ritornare in superficie anche le idee che hanno riposato, per decine di anni, come dignitosi relitti, sulla sabbia limacciosa.»
WG Image Book USD 32.20

Partager

Liens

-

Détails/Remarques

Collana: I Saggi / Formato: Brossura con alette / Pagine: 240