Lo spartito del mondo - Breve storia del dialogo tra culture in musica Laterza
cover of article Genre: Musica

Description

L’arte dei suoni è ‘linguaggio universale’. Dalla Suite di Händel alla world music contemporanea, la storia multiculturale degli ultimi cinquecento anni in musica.

"Le note musicali formano l’alfabeto della lingua del mondo. A ogni angolo della terra tutti le riconoscono, tutti le sanno leggere allo stesso modo. Stanno lì, sulle cinque righe del pentagramma, e risuonano in quella misteriosa orchestra che è la nostra anima, come avrebbe detto il poeta Fernando Pessoa. Le ritroviamo in questo libro, straordinario sin dal titolo, di Giovanni Bietti."
Marco Filoni, “Il venerdì di Repubblica”

"Con Lo spartito del mondo, Giovanni Bietti conferma senz’altro le sue grandi doti divulgative e, nello stesso tempo, propone al lettore una chiave di lettura precisa per indagare il tema dell’alterità nell’esperienza musicale dell’Occidente."
Marco Gatto, “Alias – Il Manifesto”

"La musica è sempre confronto e mescolanza, ‘multiculturalità’. E va ascoltata come racconto dell’umanità profonda di ognuno di noi, come creatività che nasce da sintesi di dialoghi e nuove aperture."
Antonio Calabrò, “Giornale di Sicilia”
WG Image Libro CHF 22.30

Liens

-

Détails/Remarques

Collana: Economica Laterza / Formato: Brossura / Pagine: 192