LA storia di Roma in 100 delitti Newton Compton Editori
cover of article Genre: Storia

Description

Dalla banda della Magliana al delitto di via Poma, dal Canaro al caso Varani, la Capitale si tinge di rosso.

Il crimine è liquido e la fluidità che lo caratterizza non è altro che il riflesso dell’evoluzione della società. Al mutare delle condizioni sociali, infatti, i criminali si trasformano a loro volta. Raccontare i crimini di un luogo è quindi un modo efficace per descrivere la storia di una società, e per comprendere l’evoluzione e le dinamiche che la contraddistinguono.

La grandezza e la magnificenza di Roma sono sempre andate di pari passo con i delitti più macabri e violenti, diventando, così, due facce della stessa medaglia.

Questo libro ricostruisce la storia della Capitale dagli albori ai giorni nostri, attraverso la lente del delitto e raccontando i cento casi più scioccanti e violenti che hanno macchiato gli oltre 2.500 anni di vita della Città Eterna. Dall’uccisione di Remo alla congiura di Catilina, passando per gli omicidi ordinati dai Borgia a quelli rimasti insoluti del cosiddetto Mostro di Roma. E poi, ancora, l’attentato a papa Giovanni Paolo II, il sequestro di Aldo Moro e i casi di violenza più recen­ti avvenuti durante la pandemia di COVID19. Una lunga scia di sangue che scorre lungo tutte le strade dell’Urbe, tratteggiando, così, una città dai colori accesi. Una città in evoluzione; liquida, come il sangue. Come il crimine.
WG Image Libro CHF 26.70

Liens

-

Détails/Remarques

Collana: I volti della storia / Formato: Brossura / Pagine: 352