Niccolò Paganini - Opera omnia per chitarra - Complete Guitar Works Vol.2  Novedad  Tactus
cover of article Género: Classico
Tracklist no disponible

WG Image 2 CD CHF 37.30

Notas

L'importanza della chitarra è evidente in tutto l'arco dell'attività compositiva di Paganini, ed è possibile che da ragazzo, prima di iniziare a esercitarsi con il violino e la "chittara francese", abbia ricevuto dal padre le prime basi musicali su un "mandolino genovese", uno strumento a sei corsi o sei corde singole, con lo stesso rapporto di accordatura della chitarra. L'elenco cronologico del catalogo va dal 1795, con Carmagnola con variazioni ms. 1, al 1835, con Variazioni sul Barucabà, un intero ciclo di composizioni che vede la presenza costante della chitarra in combinazione con strumenti a corda. In questo contesto si collocano le composizioni per chitarra sola, suddivise in tre gruppi: Ghiribizzi, Sonate e Composizioni di vario tipo, tra cui alcune Sonatine. L'incisione dedicata all'opera omnia per chitarra di Paganini è suddivisa in due doppi CD; il volume comprende l'ampio corpus delle 37 sonate relative al manoscritto 84 e la Grande Sonata (ms. 3), composizione di grande importanza per dimensioni e spessore tecnico della scrittura. Mauro Bonelli, per la realizzazione di quest'opera, ha utilizzato una chitarra d'epoca con corde in catgut, accordata a 415 Hz: chitarra austriaca ottocentesca senza etichetta; il fatto che la sua tastiera sia inclinabile per mezzo di un piolo la collega alla migliore tradizione Legnani-Stauffer.