Nicola Segatta - Ikone  Novedad  Quadrivium
cover of article Género: Contemporaneo, DVD Musicali
Tracklist no disponible

WG Image CD + DVD CHF 36.80

Notas

Cinque dipinti in musica, dal Vangelo di Matteo e di Giovanni, in grego ed ebraico. Parole che hanno attraversato i secoli come un raggio di luce, cantate nella lingua in cui furono scritte, raccontate nella lingua di oggi. Un'opera alla ricerca del sacro.

La storia di un luogo e di un momento preciso è il punto di partenza per narrare qualcosa di universale e senza tempo: il senso del sacro. Trento, città del Concilio, un tempo ospitava molte chiese e una sinagoga. Nel 1475 da questa furono prelevati e mandati al rogo gli ebrei della città, accusati falsamente dell’omicidio rituale di un bambino. Oggi, la Chiesa di San francesco Saverio, sede delle rappresentazioni di Ikone, si trova a soli duecento passi dall'ex-sinagoga. L'opera sacra alterna momenti di pura poesia, brio, provocazione e urgenza, pungolando e accarezzando l'animo “di chi è ateo, agnostico, fedele di una qualsiasi religione, libero pensatore o indifferente”, nell'intento di “appagare nelle persone – come si placano la fame, il sonno, il freddo, o il desiderio – un bisogno primario che la società moderna non sembra altrettanto dedita a soddisfare: il senso del sacro”.

«Quest’opera è divisa in cinque dipinti musicali d’ispirazione mediterranea. Ho cercato con l’orchestrazione di riprodurre l’oro dei fondali bizantini, fondendo il timbro degli ottoni con la celesta, il mandolino, il clavicembalo e l’arpa; accostando il suono dei legni e degli archi ho mimato gli accordi di colore, semplici, essenziali e infallibili, di anonimi pittori ortodossi, dei miniaturisti armeni, di Andrei Rublev. I passi biblici, che corredano tradizionalmente le sacre effigi ortodosse, sono tracciati sulla musica con l’ausilio del canto. Il coro e i solisti intonano alcuni dei passi più celebri del Nuovo Testamento, tratti dal Vangelo di Matteo e di Giovanni, nella lingua originale, tipica delle icone: il greco antico. Questi versi, cantati nella lingua in cui furono scritti, risuonano oggi come incomprensibili formule magiche – potenti come le parole della mamma per un neonato che non conosce alcuna lingua». Nicola Segatta

La curatissima edizione a copertina rigida contiene un DVD, un CD con gli estratti musicali e il libretto dell’opera. La registrazione è stata realizzata da La Piccola Orchestra Lumière diretta da Giancarlo Guarino con la partecipazione di Giovanni Sollima (violoncello solista improvvisatore), Joanna Klisowska (soprano), Sehrat Akbal (canto curdo), il Coro Filarmonico Trentino, Sandro Filippi (maestro di coro) e le voci degli attori Marco Alotto, Maria Vittoria Barrella e Denis Fontanari.