Une soirée chez Mr. Ricardo Viñes - The Guitar in the Age of Debussy Da Vinci Classics
cover of article Género: Classico
Tracklist no disponible

WG Image CD CHF 25.00

Notas

Francesca De Filippis sceglie per il suo progetto chitarristico un approccio inedito che mai si era visto prima nel mondo del disco, ripercorre cioè non la vita di un compositore e nemmeno quella di un artista ma quella di un “salotto”. A Parigi, nella prima metà del 1900, molti furono infatti gli artisti che recandosi nella capitale trovavano protezione e rifugio presso il pianista spagnolo Ricardo Vines, divenendo un punto di ritrovo essenziale per lo sviluppo di linguaggi, forme, teorie ed estetiche. Fu proprio lì che Debussy, Roussel e Satie incontrarono De Falla, Mompou e Pujol, i pittori Picasso e Ortiz e i poeti Valery e Cocteau in un milieu culturale senza precedenti alcuni e rendendo la casa di Vines un punto di riferimento culturale probabilmente per l’intera Europa dell’epoca. De Filippis sceglie quindi di “ricostruire” il suono di quelle pareti e di quel mondo attraverso la sua chitarra, adattandovi all’occorrenza composizioni che non furono direttamente pensate per questo strumento, come Minstrel di Claude Debussy o Cancion di Manuel De Falla e facendole dialogare con la Suite Compostelana di Mompou o i brani dedicati a Segovia di Roussel e Milhaud. Un viaggio all’interno di un mondo non poi così distante da noi e che ci permette di comprendere a pieno uno dei punti nodali dello sviluppo musicale del mondo moderno.