Thirty Fingers for Eighty-Eight Keys - Music for Piano 6-Hands Da Vinci Classics
cover of article Género: Classico
Tracklist no disponible

WG Image CD CHF 24.40

Links

-

Notas

Il pianoforte a quattro mani fu sicuramente una delle formazioni più amate dell’Ottocento dove conobbe la sua epoca d’oro. Ma che dire del pianoforte a sei mani? Formazione quasi leggendaria, destinata spesso al divertimento di pubblico ed artisti, grazie al Trio Pianistico di Bologna, riesce a rivivere ed a far rivivere i suoi brevissimi fasti che costellano più come meteore la storia della musica romantica. Ecco che vicino ad un Czerny, che non poteva mancare come punto di riferimento per la sperimentazione pianistica del suo secolo, scopriamo autori come Edouard-Antoine Thuillier o Angelo Panzini che per la prima volta tornano ad affacciarsi al mondo musicale e grazie alle note accompagnatorie di Piero Rattalino possiamo scoprire a poco a poco il fascino di un mondo fatto non solo di salotti, ma anche di risate ed argute scelte che hanno permesso anche a questa formazione di trovare una sua collocazione nel vasto e variegato mondo del pianoforte.