Virgilio Mazzocchi - Psalmi verspertini a 8 voci (1648) Elegia Classics
cover of article Género: Classico
Tracklist no disponible

WG Image CD CHF 24.40

Links

-

Notas

Dopo il disco dedicato dal celebre ensemble di strumenti originali L’Arte dell’Arco alla figura di Giuseppe Tartini – compositore di cui quest’anno si celebra il 250° anniversario della morte (ELECLA18064) – la Elegia prosegue la sua collaborazione con il Roma Festival Barocco con un titolo interamente dedicato a Virgilio Mazzocchi, fratello minore del più famoso Domenico. Dopo aver ricevuto la tonsura, Mazzocchi diede inizio a una brillante carriera musicale, che nel 1629 lo vide approdare, poco più che trentenne, nella Cappella Giulia della Basilica di San Pietro, dove sarebbe rimasto fino alla morte prematura, che lo colse nel 1646. Questa inarrestabile ascesa era basata su un solido magistero compositivo, che appare evidente nei Psalmi Vespertini presentati in questo disco, che vennero pubblicati postumi dal fratello Domenico. Concepite in uno stile quanto mai personale, queste opere rivelano una scrittura molto espressiva, basata su una efficace alternanza di maestosi passaggi corali e di più intime sezioni solistiche, che nel loro insieme garantiscono un ascolto veramente appassionante, grazie alla brillante interpretazione dell’ensemble Festina Lente, guidato con sensibilità e profonda padronanza stilistica dal suo direttore Michele Gasbarro. Un autore inedito del Barocco romano, che vi conquisterà.