Effimera (Vinile) Black Widow
cover of article Género: Progressive
Tracklist no disponible

WG Image LP USD 53.50

Compartir

Links

-

Notas

Nei primi anni '70 Diego Bertone e Beppe Aleo incontrarono Angelo Godone e presto iniziarono a suonare le canzoni degli Emerson Lake & Palmer, Jethro Tull, The Trip, Procol Harum, Deep Purple. Nel 1973 il chitarrista Maurizio Barbarisi si unì alla band e insieme realizzarono il progetto Il Sigillo di Horus. La nota cantante locale Ivana Costi che di solito cantava musica commerciale viene immediatamente coinvolta nella band e canta con grande sentimento le canzoni più intricate di Il Sigillo di Horus. Nel 1975 la band vinse un concorso RAI e apparve in un programma televisivo "Piccola Ribalta"; hanno pubblicato un 7 pollici con 2 tracce e in seguito SAAR ha proposto di registrare Effimera e Venti Passi per pubblicare in seguito un album completo. Questo album è un piccolo tesoro, un'importante testimonianza del periodo storico del Progressive italiano, riscoperto oggi, per tutti gli appassionati della migliore tradizione Prog italiana come Circus 2000, Le Orme, Analogy. Non perdetelo!