Bonetti 2018
Dopo la guerra Labellascheggia
cover of article Género: Indie, Musica d'autore, Pop
1.Signore e signori, veniamo dal tutto vogliamo niente
2.Correre forte
3.Cosa mettono nei muri
4.Eleonora
5.È guerra
6.Gerani
7.Dobbiamo tirar fuori qualcosa
8.Il futuro
9.R.

WG Image CD USD 25.10

Compartir

Notas

"Dopo la guerra" racconta un anno e mezzo di vita. Un periodo intenso, in cui diverse vicissitudini personali hanno smantellato in breve tempo situazioni ritenute stabili e sicure, facendo tabula rasa delle certezze conquistate negli anni.

La vita che insegna a riscoprirsi come nuova e che, seguendo un filo tutto suo fatto di estremi, inverte i colori, sposta gli equilibri e compensa le perdite con scenari inattesi.

"Dopo la guerra" racconta dunque un percorso, una storia che è personale ma comunque universale e che non vuole dare certezze, bensì fotografare, con uno sguardo attento e mai disilluso, la meraviglia e la complessità dell'inatteso.

Bonetti ritorna con un album più riflessivo, ma che non perde di vista l'ironia e la curiosità che caratterizzavano i testi di "Camper". La produzione di Fabio Grande non si concede soluzioni scontate né inutili particolarismi, e cuce intorno a queste storie un mondo delicato, a tratti sognante, e sempre sincero.

Come la vita che si fa ritrovare nuova dopo una guerra.