Salis 1979
Dopo il buio la luce (Vinile) AMS
cover of article Género: Progressive
Lato A
1.Novembre
2.Rapsodia per emigrazione
3.Dopo il buio... la luce
4.Peccato che...!

Lato B
1.Diablo
2.A Walter
3.Inquinamento
4.Yankee go home

WG Image LP USD 43.40

Compartir

Links

-

Notas

Ristampa 2016

I Salis sono una formazione proveniente dalla Sardegna che ruota intorno al nucleo dei fratelli Francesco e Antonio, dal cui cognome ha origine il nome del gruppo; dopo la pubblicazione nel 1971 dell'esordio "Sa vida ita est" vissero per un breve periodo Lombardia, dove ebbero modo di suonare tra gli altri con Mauro Pagani della PFM e, una volta tornati in 'patria', pubblicarono un secondo LP - "Seduto sull'alba a guardare", a tutti gli effetti un disco solista di Antonello Salis - nel 1974.

"Dopo il buio la luce" dovrà attendere altri cinque anni per essere realizzato e pubblicato da una formazione completamente rimaneggiata; ma il 1979, come sappiamo, è un anno nero per il rock progressivo, non solo in Italia. Questo terzo album dei Salis è infatti bellissimo, paradossalmente il più 'progressivo' e originale da loro realizzato, quasi interamente strumentale: ciò nonostante, al pari di diversi altri titoli dello stesso calibro, fu presto dimenticato per quasi due decenni.

Oggi "Dopo il buio la luce" è finalmente ristampato in vinile da AMS Records a quasi quattro decadi di distanza, in una fedele riproduzione dell'edizione originale.

(Fonte: BTF)