Deus lo Vult AMS
cover of article Género: Progressive
1.Invocazione alle muse
2.Indignatio (Infedeli in Terra Santa)
3.Urbano II bandisce la prima crociata
4.Simplicio
5.Deus lo Vult
6.Verso casa
7.Beffa (non un trono, non un regno... solo sdegno)
8.Fire (Tributo ad Arthur Brown)

WG Image CD CHF 32.00

Links

>> Facebook

Notas

Ristampa 2015

"Deus lo Vult" è il terzo album del Bacio della Medusa, un concept caratterizzato da sfumature romantiche e storiche che conclude la trilogia. Racconta la storia dello sfortunato nobile umbro Simplicio, che lascia la sua terra, la sua casa e la moglie in cerca di gloria, fortuna e ricchezza in Terra Santa all'epoca della prima crociata.

Rispetto al precedente album i testi sono molto più crudi e visionari, il suono è duro e tende spesso verso il rock, a volte persino l'hard n'heavy, ma è anche venato di una certa ironia; questa varietà di soluzioni consente alla musica di adattarsi alla trama del concept con elasticità.

Le strutture pressanti basso e batteria supportano le acrobazie di flauto, chitarra, sax e organo, mentre la voce, istrionica e potente, passa da toni suadenti a quelli scoppiettanti in una vasta gamma di interpretazioni timbriche.

Un album maturo, diretto ma ricco di dettagli. Un percorso umano pieno di passione e sangue con un finale davvero esplosivo!

Questa ristampa è la versione rimasterizzata della prima edizione, include come bonus track il brano "Fire" (di Arthur Brown) e si presenta in una veste grafica 'pittorica' completamente rinnovata.

(Fonte: BTF)