La ragazza fuoristrada (Vinile + CD) Schema Easy Series
cover of article Género: Soundtracks
Tracklist no disponible

WG Image LP + CD CHF 20.20

Links

-

Notas

Ristampa 2015

Secondo film di Zeudi Araya, girato in tutta velocità per sfruttare il successo del precedente “La ragazza dalla pelle di luna”, “La ragazza fuoristrada” è ambientato tra l’Egitto e Ferrara e affronta in maniera piuttosto inconsueta il tema dell’integrazione razziale, all’epoca ancora tabù, soprattutto nell’estrema provincia italiana. Nonostante un titolo che fa riferimento alla leggendaria Dune Buggy (il protagonista, Luc Merenda è un giornalista e si reca in Egitto per provarla), il film si rivela tutt’altro che un action movie e privilegia atmosfere intimiste.

Ancora una volta a tema le musiche di Piero Umiliani che aggiunge malinconia alle immagini suggestive (“Il tuo volto”, “Volto di donna”, “Nostalgia”, presente in più versioni), senza rinunciare però a variazioni sonore importanti come “Senza tregua”, che inventa il James Taylor Quartet e l’acid jazz con anni di anticipo o “La rinuncia”, splendido pezzo rock con tanto di Hammond. Da segnalare, a livello di curiosità, oltre alla sua bellezza raffinata e misteriosa, anche la voce della Araya, che canta in ben due canzoni del film (non incluse, chissà perché, nella colonna sonora su vinile): “Oltre l’acqua del fiume” in italiano e “Maryam” in amarico.

(Fonte: Self)