Mandillo 1976
Mandillo AMS
cover of article Género: Progressive
1.Il meglio che ci resta
2.Suono con la mia band
3.Il circo se ne va col treno
4.Dora dollar
5.Mamma Rosa
6.Nel vicolo
7.Giosué
8.Il commerciante di Lima
9.Briciole d'amor
10.Nel parco
11.Fuori città
12.Delenda New York
13.Un bambino diverso

WG Image CD USD 38.10

Compartir

Links

-

Notas

Ristampa 2013 / Conclusa, almeno temporaneamente, l'esperienza Garybaldi dopo la pubblicazione di 'Astrolabio' nel 1973, il batterista Maurizio Cassinelli e il chitarrista Bambi Fossati proseguirono la propria collaborazione musicale l'anno successivo coi Bambibanda e Melodie, per un unico LP omonimo, dominato dalla chitarra blues di Bambi, ma in cui non mancano atmosfere latine, reminiscenti del primo Santana. Nel 1976 è invece Cassinelli a radunare intorno a sè una serie di musicisti dell'area genovese per il suo progetto a nome Mandillo; tra questi troviamo lo stesso Bambi Fossati, ospite alla chitarra, Aldo De Scalzi (alle tastiere, proveniente dal Picchio dal Pozzo) ed il fratello Vittorio (dei celeberrimi New Trolls, al mixer ed alla chitarra acustica). Questo 'ensemble' dà vita ad un album molto diverso, nelle sonorità e nelle intenzioni, ai precedenti LP dei Garybaldi: si tratta di un disco di canzoni vere e proprie, fortemente influenzato dallo stile beatlesiano e dal sound west-coast americano. Vi si riconoscono melodie, armonizzazioni, arpeggi di chitarra, i tipici cori a più voci, ingredienti di un disco senza dubbio peculiare per l'epoca in cui fu registrato, e di cui ogni ascolto rivela nuovi particolari, vista la cura degli arrangiamenti e degli incastri tra i diversi strumenti utilizzati. Solo oggi questo disco è finalmente ristampato per la prima volta su CD, nel formato mini-LP papersleeve, con l'aggiunta di foto inedite della band in studio e in concerto.